Home ATTUALITÀ Strada di Fondovalle a doppio senso? Ne discute il Consiglio del XX...

Strada di Fondovalle a doppio senso? Ne discute il Consiglio del XX Municipio

Doppia convocazione, lunedì 21 maggio, per il Consiglio del XX Municipio che tornerà a riunirsi alle 9.30 per proseguire l’ordine del giorno della precedente seduta interrotta per mancanza del numero legale e poi, a seguire, per affrontare nuovi temi, fra i quali l’apertura al doppio senso di marcia della Strada di Fondovalle. Ma andiamo con ordine.

La seduta si aprirà con la prosecuzione del precedente ordine del giorno, dallo scorso lunedì erano rimasti infatti in sospeso due argomenti. Il primo è una richiesta d’inserimento nel piano parcheggi della Capitale di un parcheggio privato che si intende realizzare in via Giulio Frascheri, a Labaro. Il secondo è relativo ad un problema interno al Municipio e riguarda come gestire la presenza nella sede di via Flaminia dei free-press, giornali periodici a distribuzione gratuita, dopo la messa al bando (clicca qui) avvenuta a metà gennaio 2012.

Esauriti questi argomenti la seduta continuerà con il nuovo ordine del giorno che prevede in primis la proposta di apertura al doppio senso di marcia della Strada di Fondovalle.
Subito dopo tre mozioni: il Protocollo d’intesa per l’accoglienza degli alunni stranieri e per lo sviluppo interculturale promosso dall’Istituto Comprensivo Via Cassia Km. 18,700 e l’Istituto Superiore “Gaetano De Sanctis”, l’adeguamento delle agevolazioni tariffarie inerenti il sistema integrato di trasporto pubblico locale e proroga dei termini di presentazione delle domande, e, infine, il pagamento di mandati non processabili relativi a servizi in favore del XX Municipio.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. IL Consiglio è caduto per mancanza del numero legale. E’ stato convocato quindi in seconda convocazione per domani (giovedì) ore 9.30. Mi auguro che la proposta di risoluzione che porta la firma della Cons. Paris, del sottoscritto e dei Cons.Calendino, Massimini e Pica sia votata favorevolmente da tutta l’aula.
    Distinti saluti, Simone Ariola.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome