Home ATTUALITÀ Nour Eddine Fatty torna all’Auditorium

Nour Eddine Fatty torna all’Auditorium

nour-eddine.jpgDopo il successo della scorsa edizione, il 16 marzo Nour Eddine Fatty torna all’Auditorium per festeggiare i vent’anni di carriera in Italia. Musicista, cantante e coreografo dalle antiche origini berbere nonchè autore di diverse opere musicali del deserto e del mediterraneo, Nour Eddine presenta il suo nuovo lavoro, Zagora Moon. Un grande spettacolo di musiche e danze che Nour ama definire di World Classic Fusion, si fondono melodie d’ispirazione nordafricane ed arrangiamenti della tradizione classica-occidentale.

Questa ricerca lo ha portato infatti alle selezioni del Classical Brit Award nel 2010 con l’opera Advocata Nostra accompagnato dalla Royal Philarmonic Orchestra di Londra e lo vedrà quest’estate in tournè mondiale con l’opera Primavera Araba accompagnato dalla Sicily Simphony Orchestra.

Oltre al repertorio classico e alle composizioni tratte dal film Sound of Morrocco (Premio Miglior Colonna Sonora al Mediterraneo VideoFestival e presentato al Festival del Cinema di Roma), Nour Eddine interpreterà in anteprima anche brani del suo nuovo progetto Zagora Moon, nato sotto la luna toscana.

Delle coreografie di danza orientale contemporanea, create appositamente per questa performance ed eseguite dalla compagnia Hafla Dancers , faranno di questo progetto uno spettacolo completo e coinvolgente. Ospite d’eccezione il flautista americano Thomas Vahle.

Ricordiamo che Nour Eddine ha fondato vari gruppi musicali di musica etnica del deserto e Gnawa, fra cui il gruppo Azahara, Desert Sound, Jajouka, con i quali ha realizzato numerosi concerti.

Ha collaborato con Tony Esposito alla realizzazione della colonna sonora del film “Storie d’amore con i crampi” e con il gruppo Trancendental (premio Globo d’oro per la colonna sonora de “Il Bagno Turco”). Ha partecipato con il suo gruppo musicale e di danza all’ultimo film del regista algerino “L’albero dei Destini Sospesi” (54° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia) e come cantante al film “L’appartamento” di Marco Bellocchio.

Ha inoltre collaborato, sempre con i Trancendental, per la realizzazione della colonna sonora del film “Elvjs & Merilijn” di Armando Manni.

Nour Eddine Fatty è il compositore dell’opera musicale “Advocata Nostra”, nel cd “Alma Mater – Music from the Vatican”. Nel 2010 è protagonista e compositore delle musiche originali del film “Sound of Morocco”, presentato con successo al Festival del Cinema di Roma nell’edizione del 2009.

[youtube:http://www.youtube.com/watch?v=NU3oxGteQ30&autoplay=0 470 385]

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome