Home ATTUALITÀ Vigna Clara si rimbocca le maniche

Vigna Clara si rimbocca le maniche

Sono passati due giorni da quando i primi fiocchi hanno cominciato ad imbiancare il quartiere di Vigna Clara e tutta Roma Nord; le emergenze più critiche si sono ormai esaurite, ma non possiamo certo dire che si sia tornati alla normalità: le macchine che si avventurano per le strade sono ancora molte poche, gli alberi caduti per il peso della neve in molti casi non sono ancora stati rimossi e la neve, per la felicità dei bambini, è ancora abbondante sia sui marciapiedi e ai bordi delle strade sia in alcuni casi sulle carreggiate vere e proprie; inoltre al momento sono attive solo 79 linee tra ATAC, TPL e METRO delle normali 330.

Questa mattina, ad esempio a Vigna Clara, sono stati molti i cittadini che, più per rassegnazione che per obbedienza all’ordinanza del Sindaco, hanno deciso di mettersi al lavoro per liberare le macchine rimaste sotto gli alberi caduti o per rimuovere la neve e il ghiaccio dalle rampe dei garage, come accaduto in via dell’Alpinismo.

Alcuni ci hanno detto di aver provato a contattare il numero 06.06.06 per chiedere aiuto a liberare la macchina da sotto un albero caduto, ma di aver trovato sempre occupato. Altri hanno provato a fermare i Vigili Urbani, che però li hanno invitati a rivolgersi ai Vigili del Fuoco. Ed allora tutti al lavoro nei pressi del Liceo Farnesina.

Il tutto mentre si riuscivano a trovare 340 spalatori per liberare lo Stadio Olimpico dalla neve e venivano potenziate le linee pubbliche per chi si voleva recare alla partita; risorse che avrebbero potuto trovare molto facilmente un miglior utilizzo. Magari proprio qui, a pochi metri da via Orti della Farnesina.

In sostanza in molti alla fine hanno capito che, aspettando l’intervento “dall’alto”, non avrebbero risolto nulla e così non gli è rimasta altra scelta che quella di mettersi all’opera. Come ha fatto questa anonima ragazza in piazza Jacini che, armata di pala, sola soletta ha liberato il marciapiede dal ghiaccio.

↓seppe Guernica Reitano

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

 

 

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Non avrei mai immaginato che ci fossero tante pale. Tanta gente si è rimboccata le maniche ed ha pulito le viuzze a Roma nord, finalmente si è dimostrato che tutto si può fare, basta un po’ di volontà.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome