Home ATTUALITÀ Un serial killer in via Cassia 472

Un serial killer in via Cassia 472

Fino a domenica 13 novembre, nell’ex Teatro Patologico ora Teatro Internazionale di Roma, in via Cassia 472, nell’ambito del Festival Internazionale Ellen Stewart va in scena “Killer”, una “favola dark” scritta da Leonardo e Stefania Jattarelli, interpretata da Gloria Pomardi, con le musiche di Alessandra Celleti. Un killer al femminile, perché si chiama Liza.

Liza è una psicopatica che negli ultimi anni della sua vita si e’ trasformata in serial killer. Alle spalle una serie di omicidi che il testo non racconta e un passato/presente che unisce al dolore per la perdita di un figlio morto appena nato quella di una esistenza irrisolta nella quale l’appartenere a qualcuno ha sempre avuto come risultato la solitudine.

Liza è senza pietà e sa di essere una di quelle classificate come ”serial killer stazionari” (”quelle un po’ pigre che ammazzano solo in famiglia, al massimo nel proprio quartiere”). E’ stata spietata con chi le ha promesso amore e non è stato di parola, si è liberata di loro come di escrementi putridi (da Nietzsche: ”L’anima deve scegliersi le fogne adatte per liberarsi dei propri escrementi”) e non sopporta chi le parla di sentimenti, quelli traditi che l’hanno ridotta nel suo stato.

Uno spettacolo avvincente che va in scena oggi alle 21, domani, sabato 12 novembre, alle 21 e domenica 13 alle 18.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome