Home ATTUALITÀ API XX Municipio: esposto alla Procura della Repubblica su caos a Roma...

API XX Municipio: esposto alla Procura della Repubblica su caos a Roma Nord

Il Coordinatore e Vice-Coordinatore di Alleanza per l’Italia del XX Municipio, Antonio Martinelli e Stefano Panuccio; la rappresentante dei genitori della scuola elementare di Grottarossa, che ha visto l’assenza dell’80% degli alunni, Lucia Puliti,  e due commercianti di via Riano, Walter Chiapparelli e Stefanina Zappa, annunciano un ricorso alla procura della Repubblica per quanto accaduto ieri a Ponte Milvio in occasione dell’apertura di Trony. In una nota diffusa alle agenzie stampa così dichiarano.

“Non si può sempre dare la colpa ad episodi straordinari a cui non viene data la giusta rilevanza, il Sindaco Alemanno deve prendersi le sue responsabilità di fronte alla città. Prima i bollettini meteo, ora l’inaugurazione, a quanto pare è sempre l’ultimo a capire le emergenze di Roma. Abbiamo presentato un esposto alla Procura della Repubblica per verificare se ricorra alcuna ipotesi penalmente rilevante in riferimento agli enormi disagi causati al traffico e ai cittadini di Roma, dall’inaugurazione odierna di un centro commerciale nella zona di Ponte Milvio”.

“Sin dalle 5 del mattino – si legge nella nota – si è creata una fila che con il passare delle ore è divenuta sempre più grande, è stato vietato l’accesso a bambini e disabili ed il viadotto di Corso Francia è stato ridotto a un grande parcheggio. Il traffico ha subito un vero e proprio blocco creando ingorghi che hanno avuto ripercussioni fino alla Tangenziale, che è stata chiusa, e sul Grande Raccordo Anulare. Ben 28 linee di bus hanno subito rallentamenti provocando disagi enormi a tutta la cittadinanza”.

“A pochi giorni dal blocco totale per le piogge che hanno interessato la città di Roma, un altro evento ha colpito la cittadinanza: l’apertura di un negozio. Ci chiediamo davvero cosa potrà accadere domani; è infatti di tutta evidenza che Roma è ormai senza un governo del territorio, con situazioni che potrebbero essere regolate e prevenute e che invece si trasformano in eventi epocali a danno dei cittadini”.

“Un Sindaco e una amministrazione competenti – conclude la nota – dovrebbero prevenire, concordare e apprestare quanto necessario per evitare disagi alla cittadinanza e invece la chiara incuria e indifferenza verso la città provocano danni ingenti a tutta la popolazione”.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Sono seriamente preoccupata e convinta che i problemi non siano finiti poichè la viabilità di via Riano è cambiata. Chi ha deciso il doppio senso in una via così piccola? chi lo ha permesso?; tor di quinto era una strada ampia, adesso a causa del doppio senso è diventata una normalissima strada stretta e nessuno ha pensato che è percorsa da migliaia di macchine. Ed i parcheggi???? dove metteranno le macchine coloro che andranno al centro commerciale?? la colpa non è di Trony…… la colpa è di chi lo ha messo lì!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome