Home ATTUALITÀ XX Municipio – Lelli, Petrelli, Petrucci, Sciarretti (PdL): due importanti risoluzioni per...

XX Municipio – Lelli, Petrelli, Petrucci, Sciarretti (PdL): due importanti risoluzioni per il territorio

“Lunedì 18 luglio, nella seduta di Consiglio del XX Municipio, sono state votate due risoluzioni di notevole importanza per il territorio”. Ne dà notizia il consigliere PdL Marco Petrelli spiegando che la prima, da lui stesso presentata, riguarda una richiesta di emissione di ordinanza sindacale per gli “Allacci fognari in zona La Storta, Isola Farnese, Cerquetta ed aree limitrofe”. La seconda, promossa dai consiglieri PdL Marco Petrelli, Francesco Petrucci, Luciano Sciaretti e Cesarino Lelli, riguarda la “Attivazione del servizio ADSL in via Prato della Corte e via Santa Cornelia”.

Secondo la nota diffusa dai quattro consiglieri “le due proposte votate dal consiglio rappresentano un passo importante per la vita quotidiana dei cittadini del municipio, in quanto si gettano le basi per iniziare un lavoro di riqualificazione e miglioramento dei servizi alla persona. Questa iniziativa si va ad aggiungere alle molteplici proposte che il PDL del Municipio XX, guidato dal Presidente Gianni Giacomini e dal gruppo capitolino del PDL con il cons. Roberto Cantiani, stanno mettendo in campo negli ultimi anni in salvaguardia del quadrante di Roma Nord.”

“Nel primo documento votato – spiega la nota – si chiede al Sindaco di Roma Capitale di emettere un ordinanza in deroga che consenta l’autorizzazione alle abitazioni presenti a La Storta-Isola Farnese-Cerquetta e zone nel Municipio XX, allo scarico in fogna con “esito fosso”, purché in regola con la legge di condono edilizio. Se questa ordinanza verrà emessa permetterà a molte famiglie di poter richiedere l’allaccio dell’acqua, “bene primario”. La richiesta dell’ordinanza in deroga è suffragata dal fatto che nelle zone di cui sopra è in previsione la costruzione del collettore Isola Farnese-Giustiniana-Crescenza. Infatti oltre alla presentazione del progetto preliminare, sono già partite le prime lettere di esproprio temporaneo per eseguire i sondaggi del terreno.”

“Per quanto riguarda il secondo atto – concludono i quattro consiglieri –  precisiamo che la richiesta di attivazione del servizio ADSL in via Prato della Corte e via Santa Cornelia va vista non come bene di consumo, ma come servizio primario alla cittadinanza. Infatti il ragionamento prettamente commerciale deve essere superato in quanto nelle zone di cui sopra la mancata presenza di ADSL nega la possibilità di usufruire di un servizio, discriminando una parte del territorio, impedendo a molte aziende locali di lavorare a banda larga, favorendone l’attività produttiva”.

Visita la nostra pagina di Facebook

7 COMMENTI

  1. Cara redazione,
    Per completezza d’informazione,sarebbe utile a tutti i vostri lettori, dare continuitá a questa notizia indagando sul reale stato della burocrazia che non ha ancora emesso l’ordinanza al contrario di altre localitá limitrofe in cui per opportunitá edilizia hanno concesso l’allaccio alla rete idrica. Spero che la vostra inchiesta possa aiutare il Xx municipio a esercitare il diritto dei cittadini che rappresenta e non solo quello dei palazzinari.
    Grazie

  2. Qualcuno può rispondere?
    Ma oggi c’è o non c’è questa copertura ADSL a Via di Santa Cornelia?
    Qualcuno mi sa rispondere, per favore?
    Grazie.

  3. Qualcuno può rispondere per favore?
    Ma oggi c’è o non c’è questa copertura ADSL a Via di Santa Cornelia?
    Qualcuno mi sa rispondere, per favore?
    Grazie.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome