Home ATTUALITÀ Pandolfi: Troppe case da gioco nel XX Municipio

Pandolfi: Troppe case da gioco nel XX Municipio

“Servono regole e limiti per i luoghi del gioco perché generano dipendenza e indebitamento”. Così dichiara il Consigliere del XX Municipio Giuliano Pandolfi manifestando la propria preoccupazione per la crescente proliferazione di luoghi del gioco autorizzato all’interno del territorio di Roma Nord, dove, come anche documentato da VignaClaraBlog.it (leggi qui), solo parlando di Slot Room di una certa grandezza, il 10% di tutte quelle presenti a Roma si trova proprio nel XX Municipio.

“A tal fine ho proposto e da domani inizieremo a lavorare in Commissione commercio – annuncia quindi Pandolfi – alla stesura di specifiche norme regolamentari che ne disciplinino l’esercizio, sia a tutela della normale vita cittadina, sia per i rischi a cui le famiglie vengono esposte a causa del proliferare del gioco d’azzardo.
E’ dimostrato, infatti che questi luoghi, sono capaci di attirare un crescente numero di clienti attratti dal miraggio di facili guadagni e rappresentano, come ci dimostra la cronaca, la causa prima di alcune serie problematiche di ordine sociale, sia per i giovani, sia per gli adulti, oltre che per le famiglie perché generano dipendenza e indebitamento”.

Secondo Pandolfi infine, “non deve essere trascurata la pericolosità del fenomeno e per questo è necessario intervenire prontamente con l’adozione di un regolamento. E’ inoltre importante la costante verifica del rispetto del divieto assoluto di gioco per i minori di 18 anni, e dei maggiori di 14 anni che non siano accompagnati da un genitore o un parente”.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome