Home AMBIENTE Cassia – Retake Roma annuncia la cordata degli indignati

Cassia – Retake Roma annuncia la cordata degli indignati

“Tutti i cittadini indignati, tutti quelli che non sopportano più di vivere in una città spazzatura sono invitati a partecipare sabato 11 giugno dalle 10 alle 12 alla cordata per il decoro della Cassia”. Così, in una nota affidata a VignaClaraBlog.it, il movimento Retake Roma annuncia questa nuova, dirompente iniziativa a favore del decoro urbano nel quadrante di Roma Nord.

“Ci sistemeremo da via Cassia angolo via Grottarossa, fino a Corso Francia e rimuoveremo tutti i poster, gli sticker ed i cartelli abusivi che troveremo sulla nostra strada. Scegliete voi la vostra location, portate cartelli di protesta contro il degrado e munitevi di acqua, pennellesse per bagnare i poster, forbici, raschietti, sacchi e guanti”.

L’obiettivo del movimento è chiaro, combattere la piaga dell’affissione selvaggia da chiunque, privato o pubblico che sia, venga effettuata. Ma Retake Roma non si ferma qui e punta in alto guardando al Campidoglio. “In primis – dichiara – vogliamo un tavolo con il Comune di Roma per decidere con le associazioni un piano serio per le affissioni e per le insegne pubblicitarie. “

“Se amate la vostra città e volete avere una speranza di cambiamento, dovete partecipare. La partecipazione – conclude il movimento – è democrazia”.
(per info 338 3636464)

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Si, ma anche se fossero posizionati in spazi non autorizzati, non toccate eventuali manifesti che ricordino ai cittadini i referendum! Par condicio si, ma in questo caso riprendiamoci un po’ dello spazio che è stato vergognosamente negato!

  2. Non toccheremo niente se non c’è niente da toccare. Sarà rimosso tutto ciò che si trova su pali, muri, sportelli Acea ed Enel in maniera irregolare e disturba la sensibilità dei cittadini che – ricordiamo sempre – sono tenuti a manutenere e non violentare gli spazi e gli oggetti di arredo urbano.

  3. Ieri ho provato a rimuovere dal cancello del mio condominio tutti gli adesivi di “Trasclochi” “lavori edili” ecc. ecc. ma in alcuni veniva via anche la vernice, posso far qualcosa contro queste ditte? Perchè, oltre ad avere un cancello tappezzato da adesivi, devo anche rimetterci la vernice del cancello appena rifatto?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome