Home ATTUALITÀ Fleming – Anche alla Nitti orgogliosi di essere italiani

Fleming – Anche alla Nitti orgogliosi di essere italiani

E’ cominciato in sordina, nei giorni scorsi, il tam-tam di notizie sulla manifestazione dei festeggiamenti dei 150 anni dell’unità d’Italia della Scuola Media Goffredo Petrassi sede di via Nitti, nel quartiere Fleming, ma si è conclusa con un tripudio di tricolore, musica, canti ed allegria che ha contagiato e ‘risvegliato’ l’intero quartiere sulle note dell’inno di G.Mameli.

Venerdì 29 aprile infatti, dopo l’analoga manifestazione tenutasi il 21 Marzo presso la sede di via della Maratona della SMS Petrassi (leggi qui), una bellissima, toccante festa musicale in onore dell’Italia unita ha visto impegnati anche gli alunni della Scuola Media di Via Nitti sotto l’abile direzione musicale della Prof.ssa Giampaola Laudano e con la collaborazione di tutti i docenti del plesso.

I ragazzi, in perfetta tenuta tricolore, nel dar vita ad una rievocazione sonora e coreografica nel cortile della scuola, strumenti alla mano e voci accordate, hanno saputo trasmettere ai genitori, alle famiglie ed ai presenti, l’emozione di sentirsi tutti uniti sotto un’unica bandiera.

[GALLERY=1448]

Alla gradita presenza del dirigente scolastico, professoressa Maria Fani Capella, e sotto bei tiepidi raggi di sole, il vibrante coro dei ragazzi della Nitti ha dapprima intonato le note del sempre intenso Inno d’Italia accompagnato dalla musica delle tastiere, chitarre e flauti degli alunni della scuola diretti dalla loro insegnante, per poi offrire un gradito omaggio proprio alla loro Dirigente (di origine greca) cantando e suonando l’inno nazionale greco (Inno alla libertà) addirittura coinvolgendola nel canto insieme a loro.

[GALLERY=1449]

Il Và pensiero del Nabucco di G.Verdi, suonato e cantato dai ragazzi, ha regalato ancora un’altra grande emozione, rivelando tutto il loro sincero ed appassionato orgoglio di essere italiani. Tutte esecuzioni comunque davvero sentite, partecipate e svolte con grande accuratezza e precisione.

L’istituto di Via Nitti, decorato completamente con tricolori , striscioni verdi bianchi e rossi e addobbato da tantissime bandierine create anche dai ragazzi, faceva da perfetto sfondo coreografico alla manifestazione apprezzata vivamente da tutti e con gioia e stupore anche dei passanti e dei curiosi.

Sono inoltre intervenuti anche i bravissimi bambini della vicina Scuola dell’Infanzia Arcobaleno che con il loro ‘Viva, viva il tricolore!’ e la loro delicata e coinvolgente coreografia hanno dato il loro tenerissimo contributo ad una mattinata speciale di ‘scuola in festa per l’Italia’.

[GALLERY=1450]

Dopo un allegro e soave ‘Papaveri e papere’ , omaggio alla scomparsa Nilla Pizzi, grande protagonista della musica italiana, di nuovo mani sul petto per un bis applauditissimo dell’Inno di Mameli di esaltante interpretazione da parte degli alunni delle Medie che ancor più intensamente hanno fatto sentire a ‘gran voce’ l’amore per la loro patria.

La dirigente ha concluso sottolineando che i festeggiamenti per il 150° proseguiranno per tutto l’anno e auspicando con tutto il cuore che: “l’Italia sia e resti sempre e sempre più unita”.

Daniela Sacconi

© riproduzione riservata – proprietà EdiWebRoma

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. e’ davvero bello vedere questo impegno di ragazzi e insegnanti per far vivere questo 15oesimo, e’ confortante che la scuola nitti, una scuola pubblica dove ci sono tante professionalita’ e teste pensanti, sia stata al centro del quartiere…, che questa non resti una iniziativa isolata, che non si tratti solo di una ventata, ma che serva a far sentire tutti solidali e uniti, che sia l’inizio di un’aria nuova..

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome