Home ATTUALITÀ Giovanni Paolo II, Beatus a Palazzo Valentini

Giovanni Paolo II, Beatus a Palazzo Valentini

Centotrentadue scatti per ricostruire la vita di Giovanni Paolo II. Nei giorni della beatificazione di Karol Wojtyla si apre a palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, la mostra ‘Beatus’. Divisa in cinque sezioni l’esposizione ripercorre i momenti salienti del pontificato e sarà aperta al pubblico, con ingresso gratuito, tutti i giorni fino al 20 maggio, dalle 9 alle 17.

Sono 132 le immagini della rassegna ‘Beatus‘, messe a disposizione dall’archivio dell’Osservatore Romano e che ha, come motivo conduttore, i viaggi in Italia e all’estero, gli incontri, le udienze pontificie, le visite alle parrocchie romane.

In pratica, tutto ciò che ha ruotato, per 27 anni, attorno al primo Papa venuto dall’Est, visto attraverso i reportage realizzati dal capo dei servizi fotografici della Santa Sede, Arturo Mari.

Cinque le sezioni in cui è divisa la mostra.
La prima, dal titolo ‘Da Wadowice’, parte dall’infanzia e dalla giovinezza di Wojtyla fino alla sua elezione il 16 ottobre 1978, la seconda sezione, dal titolo ‘Un Papa romano’, è dedicata al suo legame con la città di Roma, mentre la terza parte della mostra, ‘Incontri e Viaggi’, contiene foto di incontri con capi di Stato, governanti e personalità religiose in Vaticano o in giro per il mondo.
La quarta sezione, ‘ uomo come noi’, ritrae il Papa in momenti di vita quotidiana, mentre la parte ‘Il Papa dei bambini’ ricorda il rapporto che Wojtyla sapeva instaurare con i giovani e i bambini.

Nell’inaugurare l’esposizione Nicola Zingaretti, presidente della Provincia, ha detto che “Wojtyla ha segnato la storia del mondo e visitando la mostra si tocca con mano quanto sia vero questo fatto. Era un personaggio caratterizzato da grandezza e umanità, che si avvicinava agli umili e ai potenti con la stessa semplicità”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome