Home ATTUALITÀ Trionfale – Tentata truffa dello specchietto finisce con l’arresto del truffatore

Trionfale – Tentata truffa dello specchietto finisce con l’arresto del truffatore

Ennesima truffa dello specchietto durante il week-end, costata cara questa volta non al truffato ma al truffatore: un ragazzo di 17 anni, componente di una famiglia di nomadi, e’ stato arrestato dai carabinieri della stazione Roma Monte Mario mentre per la sua compagna di 21 anni è scattata una denuncia. Il tutto grazie al sangue freddo ed alla prontezza di una donna di 43 anni, romana, che anzichè cadere nella trappola è andata subito a denunciare il tentativo di raggiro.

Il copione è sempre lo stesso. il giovane, a bordo della sua auto, ha fatto finta di esser stato urtato dall’automobile della donna e le ha chiesto di fermarsi. Scesi, lui, che era in compagnia di una ragazza, ha cominciato ad inveire per il presunto danno arrecatogli chiedendo 150 euro in contanti quale risarcimento. Ma questa volta gli è andata male.

La donna infatti, per nulla intimorita dalle aggressioni verbali,è risalita sulla sua auto e si è precipitata alla stazione dei carabinieri di Roma Monte Mario a denunciare il fatto, accaduto poco distante.
Ed è così che i carabinieri, dopo aver subito avviato le ricerche, hanno colto sul fatto il giovane truffatore e la sua compagna mentre in via Pieve di Cadore stavano tentando di raggirare una nuova vittima.

Fermati e condotti in caserma sono stati riconosciuti dalla donna. Per la ragazza è scattata solo una denuncia mentre per il 17enne sono scattate le manette oltre ad una denuncia perchè trovato alla guida senza patente.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome