Home ATTUALITÀ Via Nemea – Dacci oggi la transenna quotidiana

Via Nemea – Dacci oggi la transenna quotidiana

In via Nemea, a Vigna Clara, succede sempre tutto ed il contrario di tutto. Si aprono frane, l’Italgas buca a piè sospinto, ogni tanto i tombini emergono dal suolo, proliferano i cantieri. Un anno fa, di questi tempi, se ne occupò anche il TG3 (leggi qui). Non c’è pace per questa strada, in questi giorni nuovamente interessata da misteriosi lavori mai iniziati ma molto, proprio molto transennati a danno dei pedoni, degli anziani e dei portatori di handicap.

Accade dunque che da circa 10 giorni un lungo tratto di marciapiedi di via Nemea, quello che conduce a piazza Riccardo Moizo, sia stato transennato e chiuso al transito senza che nessuno dei residenti ne sappia il motivo.

Non c’è un solo cartello che indichi quali lavori siano in attesa di essere realizzati, solo barriere architettoniche a questo punto definibili gratuite.

[GALLERY=1408]

Accade che la fermata della navetta 188, notoriamente usata da persone anziane per spostarsi nel quartiere, sia inutilizzabile costringendo i passeggeri ad attendere il bus sulla strada.

Accade che un posto auto per portatore di handicap risulti impraticabile perché una volta sceso dalla sua auto l’interessato non può accedere al marciapiede.

[GALLERY=1409]

Accade che i paletti di ferro siano senza “tappo” di protezione, rappresentando dunque una fonte di massimo pericolo. Chiunque, inciampando casualmente, potrebbe infilzarsici.
In tal caso sarebbero dolori, dolori forti: fisici per il malcapitato, giudiziari per il responsabile di così tanta incuria.

[GALLERY=1410]

Sarebbe interessante capire chi e perché ha autorizzato questa occupazione di suolo pubblico, quali e quanti lavori debbano essere fatti su un marciapiede che non ne necessita proprio, come dimostrano le foto.

Memore dei tanti lavori avvenuti negli ultimi mesi in via Nemea, dieci giorni fa un residente per scherzo disse “Signore, dacci oggi la transenna quotidiana”. E’ stato subito accontentato.

Fabrizio Azzali

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. alle 11 di questa sera la situazione è molto peggio di come l’avete fotografata, quasi tutti i pali sono senza il tappetto, se nel buio uno ci sbatte si può ferire seriamente. poi la recinzioni sono strappate, i cartelli buttati per terra, i fili che pendono.
    ma possibile che nessuno controlla quste cose ? che ci sta a fare la circoscrizione, i tecnici, l’assessore dei lavori pubblici, i vigili dove stanno ? è possibile che mia madre di 80 anni per prendere il 188 lo deve aspettare in mezzo alla strada perchè la fermata sul marciapiede è ingabbiata ?

  2. via nemea purtroppo da un po’ di anni è schiava di certi bei signori che ci sono venuti ad abitare…per non dire altro…

  3. voglio ringraziare la redazione, dopo la vostra segnalazione venerdì mattina sono venuti due operai zitti zitti a rimuovere in fretta tutte le barriere e i pericolosi paletti di ferro. Non siamo riusciti a capire cosa avevano intenzione di fare ma qualunque fosse stata era certamente sbagliata ! Grazie, bravi.
    Giulia

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome