Home ATTUALITÀ Stadio Olimpico: fermati e multati dalla Polizia Municipale 11 parcheggiatori abusivi

Stadio Olimpico: fermati e multati dalla Polizia Municipale 11 parcheggiatori abusivi

A Roma un campionato che offre partite ogni tre giorni mette in ginocchio la viabilità del quadrante del Flaminio, del Foro Italico e della Farnesina, è indubbio, così come è indubbio che a trarne profitto in primis sono invece i parcheggiatori abusivi, un vero e proprio business che ruota intorno alla ricerca disperata di un posto dove parcheggiare. Proprio per questo, in occasione dell’ultimo turno infrasettimanale di serie A, i vigili urbani del Gruppo Sicurezza Sociale e Urbana e del Gruppo Pronto Intervento Traffico hanno di nuovo setacciato le aree di sosta presso lo Stadio Olimpico.

Oltre 20 agenti della Municipale – fa sapere l’Ufficio Stampa del Comando Generale – in abiti borghesi per sembrare semplici tifosi in cerca di parcheggio, hanno fermato 11 posteggiatori abusivi. Di questi, 5 sono extracomunitari: 2 algerini, 2 egiziani e 1 siriano. Gli altri 6 “giocavano in casa” perché tutti italiani e provenienti dal meridione, con età compresa tra i 35 e i 58 anni. Si tratta di individui ben noti in quanto già perseguiti non solo all’Olimpico ma anche in altre parti della città.

8.000 gli euro di multa comminati, mentre per tutti è scattata la diffida ai sensi dell’art. 650 del codice penale a proseguire con questa attività illecita, pena la denuncia all’Autorità Giudiziaria.

Un quarantacinquenne di nazionalità siriana non ha però dato peso alle conseguenze che tale diffida può comportare. Sorpreso una prima volta in via Gomeniza, e quindi sanzionato e diffidato, poco dopo è stato nuovamente intercettato dalle pattuglie del GSSU in via di Villa Madama sempre intento a posteggiare macchine. Il siriano dovrà ora rendere conto al magistrato del suo operato.

Per il Comandante del GSSU Carlo Buttarelli, “le operazioni recentemente condotte dal GSSU in sinergia con il GPIT presso lo Stadio Olimpico per contrastare il deleterio fenomeno dei parcheggiatori abusivi hanno consentito, oltre che di perseguire gli abusivi, di drasticamente ridurre la presenza degli stessi nelle aree di parcheggio vicine allo stesso, tant’è che già si avverte la tendenza dei medesimi ad operare in zone sempre più distanti dall’impianto sportivo, sicuramente oggetto nei prossimi incontri di calcio di attento monitoraggio e controllo da parte della Polizia Municipale”.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Bene! ma 11 sono pochi rispetto a quello che subiamo ogni volta che c’è una partita. sono una banda. sono tanti. e non li fermi con una multa o una diffida. andavano denunciati per estorsione, che è poi il vero reato che compiono.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome