Home AMBIENTE Archeologia post-moderna a Via dei Giuochi Istmici

Archeologia post-moderna a Via dei Giuochi Istmici

Chi sta passando in quel di Via dei Giuochi Istmici in queste ore serali di martedì 25 gennaio 2011 viene ad imbattersi in una curiosa installazione di quello che potremmo definire una sorta di reperto di archeologia post-moderna: un frigorifero! Infatti nella giornata di oggi, almeno stamattina non ci sembra che già ci fosse, un frigorifero di dimensioni medio-piccole ha fatto la sua comparsa sul marciapiede di tale via poco più su rispetto all’incrocio con Via del Golf.

Incuriositi ci chiediamo se sia questa una nuova iniziativa dell’ormai arcinoto Monsignor Giacalone, nella speranza che i frigoriferi bianchi gli portino più fortuna dei cassonetti gialli; oppure la provocazione di un qualche sedicente artista moderno; o magari anche opera dell’Associazione “Padroni maleducati di cani” al fine di conservare più a lungo i souvenir dei loro amici a quattro zampe, non sia mai quest’ultimi risentissero di un attacco di stipsi e la cittadinanza non venga a sapere che loro sono passati di lì… in tal caso basterà aprire l’apposito frigorifero e riutilizzare quanto prodotto il giorno prima apponendolo in bella vista al centro del marciapiede.

Insomma, quale sia la ragione per cui qualcuno abbia deciso di abbandonare un frigorifero in mezzo alla strada, resta un piccolo mistero; noi di certo dubitiamo che l’autore di tale gesto nutra simpatia e rispetto per la nostra, e purtroppo anche sua, città.

↓seppe Guernica Reitano

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Aggiornamento: alle 7.30 di oggi mercoledì 26 gennaio il frigorifero, come era misteriosamente comparso,è altrettanto misteriosamente scomparso.
    ↓seppe Guernica Reitano

  2. …. sono i frigoriferi che monsieur Giacalone sta installando per il refrigerio estivo dei senza-tetto…. Ne sono stati autorizzati (per ora) una ventina….. ;D

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome