Home ATTUALITÀ Il Consiglio del XX Municipio convocato giovedì 15 luglio: una new entry...

Il Consiglio del XX Municipio convocato giovedì 15 luglio: una new entry all’OdG

Il Consiglio del XX Municipio è stato convocato ad urgenza per giovedì 15 luglio 2010 alle ore 9.30 dal Presidente Simone Ariola. La surroga della Consigliera Sonia Costantini – che sostituisce Giuseppe Mocci nominato assessore a Giugno (leggi qui) – ed altre cinque delibere formano l’Ordine del Giorno. Ecco il dettaglio:

1) Surroga e convalida della Consigliera Sonia Costantini sotto il profilo della inesistenza di cause di ineleggibilità e di incompatibilità ai sensi del D. Lgs. N. 267/2000
2) Espressione parere: Proposta prot. n. 8138/2010. Modifica ed integrazione delle deliberazioni del Consiglio Comunale n. 90 del 25 maggio 2000 e n. 172 del 15 settembre 2003, concernenti la determinazione delle quote di partecipazione alla spesa per i servizi di Asilo Nido, B.e – B.i, e “Un ponte verso la scuola” (Dec. G.C. n. 44 del 25.06.2010)
3) Espressione parere: proposta prot. n. 8575/2010. Modifica ed integrazione dei criteri di determinazione delle tariffe dei servizi di refezione scolastica (Dec. G. C. n. 45 del 25.06.2010)
4) Espressione parere: proposta prot. n.8556/2010. Modifiche al regolamento in materia di occupazione suolo pubblico (OSP) e del canone (COSAP), comprensivo delle norme attuative del P.G.T.U., e ripubblicazione integrale dello stesso. (Dec. G.C. n. 47 del 25.06.2010)
5) Espressione parere: proposta prot. n. 8658/2010. Disciplina della monetizzazione degli standard urbanistici non reperiti, ai sensi dell’art. 7 comma 20, delle NTA del PRG. Determinazione della tariffa unitaria di monetizzazione (Dec. G.C. n. 52 del 25.06.2010)
6) Espressione parere: proposta prot. n. 8638/2010. Bilancio previsione annuale 2010, Bilancio pluriennale 2010-2012, Relazione previsionale e programmatica, Piano degli investimenti 2010-2012 e Relazione Tecnica 2010-2012 (Dec. G.C. n. 53 del 25.06.2010)

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. E’ chiaro che la maggioranza tenta a devitare na dscussine sul parere del dl bilancio,ma comunque non può sfuggire ala responsabilità politica di una manovra nazionale e di provvedimenti locl che fanno pagare chi ha meno a vantaggio dei poteri forti

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome