Home AMBIENTE Parco Atleti Azzurri d’Italia – De Lillo: troverò presto i fondi per...

Parco Atleti Azzurri d’Italia – De Lillo: troverò presto i fondi per i giochi

fabiodelillo.jpgA margine dell’inaugurazione del Parco Pubblico dell’Inviolatella avvenuta sabato 29 marzo (leggi qui) VignaClaraBlog.it ha intervistato Fabio De Lillo, assessore all’Ambiente del Comune di Roma, in merito allo stato di abbandono in cui versa il Parco Atleti Azzurri d’Italia di via della Maratona, a Vigna Clara.

“Sono al corrente della situazione, sia perché conosco il Parco, sia perché tanti cittadini oltre a voi me ne hanno già parlato – ha dichiarato a VignaClaraBlog.it – e riconosco che è necessario un rapido intervento per sanare il parco e restituire ai bambini del quartiere un’area decorosa dove giocare”.

“Il problema è che il bilancio del Comune non sarà approvato prima della fine di Aprile e quindi grossi investimenti immediati ad oggi non sono programmabili – ha proseguito – però mi sento di impegnarmi per un intervento che sani quanto meno l’assenza dei giochi, penso di poter individuare a breve dove e come poter trovare i fondi necessari” .

Prosegue intanto la raccolta di firme dei cittadini in calce ad una petizione che perora tale causa. Ma le parole dell’assessore lasciano ben sperare.

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Sono contenta dell’interessamento (grazie a VCB) dell’assessore De Lillo.A questo punto forse varrebbe la pena aspettare un mese e poi una volta stabilita la cifra da investire nel parco , elaborare un piano di ristrutturazione razionale che preveda la sostituzione di qualche secchio dell’immondizia, la cura e magari la recinzione dell’area con la sabbia, e delle strutture gioco che possano interessare una fascia di età dai 2 ai 7/8 anni. Il mio timore è che con i pochi fondi a disposizione, si buttino lì 2 giochini inutili per tamponare l’emergenza e che poi magari ci dovremmo tenere per anni. Comunque io la settimana prossima direi di inoltrare per fax al dipartimento di competenza le numerose firme raccolte .

  2. De Lillo ha risposto alla petizione che gli avevo trasmesso con una nota, che ho ricevuto oggi, con la quale comunica che “al momento non è possibile sostituire l’attrezzatura dismessa”. Questo è il valore che i politici che ci governano danno ai nostri bambini. Complimenti! Comunque non disperiamo, ancora qualche giorno e vediamo se avremo buone notizie.

  3. Maurizio, questo tuo post mi era sfuggito… Ma come non era lui che aveva detto di avere una soluzione per lo meno di tamponamento?? Oggi è il 2 luglio, ti sono arrivate buone notizie nel frattempo??
    ciao

  4. Non ancora, ma mi sono state promesse entro luglio. Speriamo che la politica mantenga le promesse, mica saranno tutti come De Lillo…

  5. Faccio presente che siamo al 7 settembre, e l’unico parco per i bambini della zona continua a versare nel più totale degrado e abbandono.
    Il muretto attiguo alla scuola è a rischio crollo, mancano i giochi, la sabbia dell’area gioco non è stata mai sostituita e, poiché non è recintata, grazie all’inciviltà di alcuni padroni che non si accontentano di avere ben due parchi cani che si trovano praticamente attaccati al parco atleti azzurri, è utilizzata anche come wc dei cani.
    Quanto alla pulizia, si trovano lattine arrugginite, preservativi, cicche e rifiuti di ogni genere.

    Una mamma indignata.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome