Home ATTUALITÀ Flaminio – si avviano a conclusione i lavori della rete tranviaria

Flaminio – si avviano a conclusione i lavori della rete tranviaria

tram-2-roma.jpgAlemanno: via il muro di Berlino. Termineranno a giugno i lavori in corso nel quartiere Flaminio mirati al riassetto della rete tranviaria e della viabilità locale nell’ambito dei quali saranno eliminate le barriere che delimitavano la sede tramviaria dividendo il quartiere in due. Lo ha annunciato questa mattina il sindaco Alemanno che, con l’assessore capitolino alla Mobilità Sergio Marchi, ha fatto il punto della situazione.

Cade finalmente il ‘muro di Berlino’ all’interno del quartiere Flaminio” così il Sindaco ha descritto una delle novità più importanti nell’ambito dei lavori in corso, lavori che si avviano verso la conclusione prevista per il prossimo mese di giugno e che, costati circa 3,4 milioni di euro, prevedono l’eliminazione della sede tranviaria su via Gianturco e via Vico, la creazione del doppio senso di marcia del tram su via Flaminia, la riqualificazione urbana dei marciapiedi e della superficie stradale e la realizzazione di una doppia postazione di bike sharing nelle aree pedonali di piazzale Flaminio.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. non ho capito, qualcuno mi spiega cosa cambia in concreto? la flaminia continua a finire nel parcheggio del ministero della marina?

    c’è un l’assurdo circolo vizioso di strade che sboccano unicamente nel lungotevere a senso unico o nel parcheggio del mnistero della marina,
    la zona è completamente isolata, e sul lungotevere c’è il caos, mi auguro che il risultato dei lavori non sia solo che il tram non gira più su via vico e via gianturco ma va dritto.

    per prendere la metro a piazzale flaminio bisogna sempre attraversare il fiume due volte, passare da prati, cola di rienzo e ponte regina margherita e perdere mezzora?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome