Home ATTUALITÀ Comune di Roma – da oggi certificati on-line e non più file...

Comune di Roma – da oggi certificati on-line e non più file agli sportelli

Un click e via, da oggi a Roma un certificato anagrafico lo  si potrà stampare direttamente dal proprio computer pagandolo on-line con la carta di credito: basterà collegarsi al portale del Comune di Roma. 16 i certificati che si potranno richiedere tra cui quello di cittadinanza, nascita, residenza, stato civile, stato di famiglia, tanto per citare i più richiesti agli sportelli dei 19 Municipi di Roma.

La novità era nell’aria da tempo, già nel mese di Luglio 2009 l’assessore capitolino ai Servizi tecnologici e reti informatiche, Enrico Cavallari, l’aveva annunciata dicendo “dal prossimo ottobre i cittadini romani potranno richiedere e stampare i certificati anagrafici direttamente da casa” (leggi qui). E pur se con qualche mese di ritardo oggi diventa un fatto concreto.

A presentarlo questa mattina è stato il sindaco Gianni Alemanno, il vicesindaco Mauro Cutrufo e l’assessore Cavallari. E’ una vera rivoluzione nell’ambito della macchina amministrativa capitolina che inciderà molto sulla vita dei romani in termini di risparmio di tempo e di minore necessità di spostamenti. Come non ricordare, ad esempio, che nel XX Municipio, il cui territorio spazia da Ponte Milvio a Cesano, gli uffici anagrafici sono dislocati in quartieri lontani e non facilmente raggiungibili quali Prima Porta, La Storta e Cesano?

E’ giunto dunque il tempo di passare dall’epoca delle file, dei “numeretti” e delle arrabbiature ad un’immagine di cittadini che operano online, ha sottolineato il Sindaco spiegando che il Comune di Roma è uno “dei primi Comuni italiani ad adattare questo sistema che permetterà risparmio di tempo e fatica. Puntiamo ad una amministrazione che non arrivi dopo e che sia esempio per i privati – ha continuato Alemanno – accorciamo le distanze e mettiamo in moto il processo più veloce”.

“Invito tutti i romani a registrarsi subito tramite il portale www.comune.roma.it per ricevere a domicilio la password di accesso ai servizi anagrafici: in questo modo potranno poi richiedere e stampare da casa tutti i certificati che desiderano, con o senza bollo” ha aggiunto l’assessore Enrico Cavallari, spiegando che i quasi due milioni di certificati che il Campidoglio emette annualmente potranno essere erogati senza che nessuno si muova da casa.

Il sistema per ottenere i certificati on line è semplice basta seguire alcuni semplici passaggi fondamentali: il primo è registrarsi al portale per ottenere la password dopodiché sarà sufficiente seguire passo passo le istruzioni fino al pagamento del bollo con carta di credito a seguito del quale viene emesso un file in formato “pdf” con la firma olografa del Sindaco.

La macchina amministrativa capitolina, se non altro dal punto di vista della tecnologia, sembra proprio aver innestato la quinta.  (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. Bene finalmente una buona iniziativa.Ma per quanto riguarda i certificati medici sarà possibile spedirli online all’ inps dato che si è malati e non è sempre facile trovare persone che possono farlo per te .Spero arriveremo al più presto anche a questo,non so ma spero poter avere una risposta grazie Antonella.

  2. la risposta a questa domanda la vorrei pure io
    una cosa é certa la possibilità c’é e prima o poi verrà affrontata
    ma quando viene il dottore a casa per visitarmi?
    una volta usciti vai anche alla posta é normale
    altrimenti………..ce ne sono di scuse……….

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome