Home ATTUALITÀ Via Grottarossa: iniziato il rifacimento dei marciapiedi

Via Grottarossa: iniziato il rifacimento dei marciapiedi

Sono iniziati lo scorso lunedi 8 marzo i lavori di rifacimento dei marciapiedi di via di Grottarossa. Il tratto interessato e’ l’intero marciapiede pedonale (lato destro) che dalla Cassia segue la direzione Ospedale S.Andrea. Eseguiti anche 50 metri circa del lato sinistro. In questo particolare punto la presenza di macchne parcheggiate sul marciapiede rende difficoltosa la circolazione dei mezzi Atac, pertanto il marciapiede pedonale non sara’ dotato di barre parapedonali, rendendo piu’ fruibile la viabilita’ ai pedoni, ma verra’ rialzato, scoraggiando così il parcheggio delle autovetture. Come assicura l’Assessore ai Lavori Pubblici del XX Municipio, Sefano Erbaggi,  “un intervento per ora limitato, ma che i residenti sicuramente apprezzeranno”.

Enrico Argenziano

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Buongiorno a tutti

    Risiedendo in via di Grottarossa questa mattina ho notato come i nuovi marciapiedi sono stati posti anche sul lato sinistro della strada, dove abilutalmente vengono parcheggiate le macchine.
    Sappiamo tutti quanto è complicata la storia “parcheggi” nel nostro quartiere in quanto pochissimi edifici hanno il box percui le persone sono costrette a parcheggiare in strada in quanto non esiste un parcheggio.

    La mia domanda è…. se i marciapiedi servono a scoraggiare l’automobilista, questo la sera ceh torna a casa la macchina dove la dovrebbe mettere???? Ottima l’inziativa visto che la maggior parte delle macchina parcheggiate se ne fregava dei pedoni che non potevano passare.. ma qual’è l’alternativa al marcipiede??

    Il numero di abitanti e quindi di macchine rimane lo stesso, quindi mi viene da pensare che con questa soluzione abbiamo spostato le macchine da VIA DI GROTTAROSSA alle già STRACOLME Via fosso del fontaniletto, via fosso del poggio e via montefaschione!!! (questa mattina per uscire da via fosso del poggio ho impiegato più di 5 minuti visto che le macchine era parcheggiate in ambo i lati della strada, per non parlare degli EDUCATISSIMI signori che lasciano i loro monovolumi davanti ai secchione della mondezza)

    Non è era più sensato, conoscendo il problema, rifare il marciapiede destro (quello con i paletti) destinato solamente ai pedoni (quindi con marciapede alto e paletti fino davanti al parco) e lasciare il lato opposto alle macchine, togliendo definitivamente quel pericolosissimo e vecchio marciapiede fatto solo di buche e fare delle strisce bianche per le macchine??? Sicuramente gli abitanti con le righe avrebbero parcheggiato in modo più civile e avremmo accontentato tutti i cittadini!!

    Era una soluzione troppo intelligente questa???

  2. in generale non credo che il comune debba garantire parcheggi gratuiti sotto casa a tutti i residenti, se questioni di pubblica utilità impongono scelte diverse. Se in XX Municipio ci fosse un governo del territorio, absterebbe espropriare i due spazi verdi di via fosso del fontaniletto, il primo appena si entra e il secondo radendo al suolo la baracca che, scandalosamente e in violazione del regolamento edilizio comunale, sta crollando più in fondo, per creare decine di posti auto. Con poche decine di migliaia di euro si restituirebbe spazio ai cittadini. ma per far questo bisognerebbe saper governare il territorio… non fare marciapiedi pre-elettorali

  3. Maurizio, io conocrdo con lei che non spetti al comune garantire i parcheggi, ma in una zona, dove il problema parcheggi è all’ordine del giorno mi sembra abbastanza assurdo fare finta che non esista.

    Per il resto concordo in pieno con il suo post! 🙂

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome