Home AMBIENTE Via Gradoli – Il Comitato per la Tutela e l’Ordine afferma: ieri...

Via Gradoli – Il Comitato per la Tutela e l’Ordine afferma: ieri un fatto senza eguali

Ieri in via Gradoli si sono svolti fatti senza eguali“. Così inizia una nota del Comitato per la Tutela e l’Ordine di Via Gradoli che commenta gli eventi di ieri ricordando che da tempo aveva ricevuto una richiesta di aiuto da alcuni abitanti del civico 96. “Si trattava di rimuovere la discarica che nel tempo era stata creata da alcuni residenti nella palazzina IMECO, teatro di noti eventi” precisa.

“Già nel dicembre 2009 esponenti di spicco delle compagine di maggioranza avevano preso personale conoscenza dello stato dei luoghi, ma alle promesse non è seguita la politica del fare. Quasi per gioco – prosegue la nota – la richiesta è stata girata alle formazioni che hanno manifestato un autentico interesse per la soluzione dei problemi della via; incredulo, il Comitato ha ottenuto il sostegno di Casapound e del PD; ieri alle 11:00 in Via Gradoli sono comparse le due formazioni di militanti, capitanate l’una da Andrea Antonini, l’altra da Marco Tolli, consiglieri del XX Municipio.”

“Iniziate le operazioni di bonifica, è apparso evidente come le previsioni circa l’estensione della discarica fossero errate per difetto; ciononostante si è lavorato alacremente rimuovendo circa la metà dei rifiuti presenti. L’effetto dell’azione congiunta – precisa l’estensore del comunicato – si misura in oltre 70 sacchi di spazzatura, numerosi telai di motoveicoli, pezzi meccanici, passeggini, televisori, macchine del gas, tavolati in legno, sanitari, reti metalliche, materassi.”

Gli abitanti presenti hanno dato prova di amare la loro strada sporcandosi le mani in prima persona per ripristinare il decoro della via; dall’altro lato due formazioni politiche hanno messo da parte le divergenze ideologiche operando in modo congiunto e coordinato per la concreta soluzione dei problemi della cittadinanza.”

Gli abitanti ringraziano dal profondo del loro cuore e sono orgogliosi che, trent’anni dopo, Via Gradoli abbia costituito il laboratorio di un nuovo modo di fare politica: la politica delle persone, la politica per le persone. Un sentito grazie – conclude la nota – anche a Marco Daniele Clarke, il quale ha sostenuto l’impresa rendendo prontamente disponibili due mezzi dell’Ama per la rimozione dei materiali più ingombranti. L’operazione di ripulitura dell’area proseguirà domenica prossima.”

articolo correlato di VignaClaraBlog.it:
Residenti e volontari bonificano una discarica abusiva in via Gradoli

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. APPUNTAMENTO A TUTTI I CITTADINI DI VIA GRADOLI DOMENICA 28 FEBBRAIO ORE 10:00 AL CIVICO N.96, INTERVENITE IN MASSA, GRAZIE

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome