Home ATTUALITÀ Corso Francia Il cantiere ancora aperto

Corso Francia Il cantiere ancora aperto

Corso Francia BucaSono passati quasi venti giorni dalla nostra segnalazione della buca che si era aperta a Corso Francia ed ancora la situazione non si è risolta. Alcuni lavori sono stati effettuati ma a tutt’oggi le transenne che proteggono il mini cantiere sono ancora li a dividere in due la carreggiata di una delle strade più trafficate ed inquinate di Roma.

Corso Francia Buca

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Eh ma voi di vignaclarablog state sempre a puntare il dito!
    Un attimo di pazienza! diamo il tempo a qualcuno di andarci a sbattere!

    E comunque ci sono cose più importanti da fare come prendere i gettoni per convocazioni del consiglio in cui manca il numero legale, orgqanizzare la prossima festa della befana e via dicendo…. voglio dire… una buca non serve a nessuno! abbiate pazienza!

  2. Grazie per la segnalazione.si tratta di un ostacolo pericoloso, non si capisce perchè i lavori non siano stati completati con urgenza, dovrebbe essere almeno segnalato con luci la sera: vi assicuro che personalmente la prima volta che me lo sono trovato davanti ho dovuto svoltare improvvisamente, col rischio di essere tamponata dalla vettura che mi seguiva e una seconda volta mi è successo di trovare in difficoltà anche il conducente del taxi sul quale mi trovavo.
    Con l’occasione segnalo anche un’altra fonte di pericolo inspiegabile sul viadotto di Corso Francia. da vario tempo è stato istituito il limite di velocità a 50 km in entrambi i sensi, cpn l’avvertenza del controllo elettronico solo in quello per chi proviene dai Parioli. Coloro che, come me, conoscono il divieto e lo rispettano, si trovano ad essere pericolosamente tallonati da macchine che vanno a velocità superire, come del resto invita a fare il viadotto per le sue caratteristiche. La pericolosità aumenta quando si deve utilizzare la corsia di sinistra per svoltare verso i Parioli. A volte devo fare il percorso con la mia piccola nipotina a bordo e vi assivuro che è un vero stress. Perchè non si reintroduce il limite a 70? E se non lo si può fare si installino cartelli luminosi con l’invito a rispettare il limite!

  3. concordo nel ripristino del precedente limite.dissento pero’ dall’idea di installare un pannello luminoso per invitare gli automobilitsti a rispettare il limite di velocità.
    di norma dovrebbe essere sufficiente il segnale stradale ad imporre di non superare quanto prescritto.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome