Home ATTUALITÀ XX Municipio – Via Gradoli ed Anagrafe degli Eletti prossimamente in Consiglio

XX Municipio – Via Gradoli ed Anagrafe degli Eletti prossimamente in Consiglio

Due convocazioni di Consiglio sono state diramate oggi dal presidente dell’aula consiliare, Simone Ariola. La prima è per il 13 gennaio, quando si tornerà a parlare di via Gradoli, e la seconda per il 18 gennaio, quando giungerà in aula per la prima volta il tema dell’anagrafe degli eletti. Ecco in dettaglio gli orari ed i due ordini del giorno.

Mercoledì 13 gennaio alle 10 il degrado urbanistico e ambientale degli immobili siti in via Gradoli, via Raffaele Stasi,via Pirzio Biroli e zone limitrofe sarà il tema a cui verrà dedicato il Consiglio che si riunirà  in seconda convocazione dovendo riprendere il dibattito sull’ordine del giorno 50/2009  interrotto, durante la seduta dello scorso 15 dicembre, per mancanza del numero legale (leggi qui)

Lunedì 18 gennnaio alle 10.30  saranno invece discusse la proposta di deliberazione inerente l’istituzione della Anagrafe pubblica degli eletti del XX Municipio e della trasparenza amministrativa (leggi qui), quella relativa alla istituzione della Consulta Municipale per la rappresentanza delle comunità straniere con approvazione del relativo regolamento, e della proposta di risoluzione con la quale si chiede la realizzazione di un parcheggio di scambio presso la stazione di Tor di Quinto.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Sapete quando verra’ discussa in XX la viabilita’ di Via della Farnesina? Perche’ non se ne parla piu’? Eppure il problema persiste…Per chi abita a meta’ di Via della Farnesina (o nelle vie private ad uso pubblico quali ad es. via Albricci) uscire da casa la mattina e’ diventato un incubo; bisogna augurarsi che non accada mai di dover scappare con urgenza da casa, ad es. per raggiungere un ospedale! Ma della SICUREZZA ne parla mai nessuno? Non dovrebbe essere prioritaria? E della strada “ad alto scorrimento” di via Ranuccio Farnese -tempestata di buche- ne vogliamo parlare? Ricordo che poco dopo l’introduzione del fatidico senso unico di marcia, avvenuto durante l’estate, il vostro giornale si interesso’ alla cosa e personaggi politici del XX Municipio apparentemente presero a cuore la faccenda. Come al solito, eccoci qui, a pagare ogni giorno per errori commessi da altri. Chi ha preso questa fatidica decisione non abita certamente qui, altrimenti avrebbe gia’ cambiato idea. Potete cercare di sollevare la questione e pungolare chi di dovere sull’argormento?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome