Home AMBIENTE Insugherata – il Consiglio del XX Municipio a favore della riapertura dell’accesso...

Insugherata – il Consiglio del XX Municipio a favore della riapertura dell’accesso di via Panattoni

stop.JPGNella seduta di ieri, lunedì 21 dicembre, il Consiglio del XX Municipio ha approvato una risoluzione che getta le basi per una migliore fruizione del parco della Riserva Naturale dell’Insugherata da parte dei cittadini. Su proposta infatti della Commissione Urbanistica, Edilizia e Grandi Parchi che ha recepito alcune richieste dei Comitati che rappresentano gli interessi dei cittadini della zona (Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti, Comitato Cittadini XX Municipio e Comitato Robin Hood), è stata presentata ieri in Consiglio, che l’ha approvata a pieni voti, una risoluzione con la quale si chiede all’ente di gestione Roma Natura “di voler considerare la revisione della convenzione stipulata con la società Colle Adriano srl al fine di garantire una maggiore definizione delle competenze e degli obblighi”.  Maggiore definizione da ottenere attraverso diverse puntualizzazioni fra le quali un ampliamento della durata della convenzione a 10 anni e la cessione gratuita dell’immobile preesistente in favore di Roma Natura col relativo vincolo sullo stesso a farne una casa del parco.

Ma il clou della risoluzione sta nel fatto che il Consiglio chiede a Roma Natura di inserire nella convenzione l’obbligo di riapertura di un accesso ciclo-pedonale da via Panattoni, un accesso inopinatamente chiuso a Maggio 2008 quando il vecchio cancello da decenni sempre aperto nottetempo venne  chiuso con una catena fra lo sconcerto e la rabbia dei cittadini (leggi qui). Ma ora dovrà essere riaperto e l’ingresso alla Riserva dovrà ovviamente essere libero e non vincolato all’acquisto o noleggio di beni nelle strutture private presenti all’interno della stessa.

Ma se una volta recepite tutte queste richieste nella convenzione tutto ciò non dovesse accadere? Il Consiglio chiede a Roma Natura che vengano da subito individuate specifiche penali o sanzioni a carico della società Colle Adriano, compresa la risoluzione de jure della convenzione stessa.

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Ahò! meno male, finarmente una buona notizia, allora è vero che quanno uno se da da fa’, se riescheno a cambia’ le cose ,,, peccato che la maggior parte de la ggente preferisce resta’ davanti alla televisione e a sorbisse quella robba che je manna in pappa quer che j’è rimasto der cervello e a lamentasse de tutto.
    ce ne fossero de più de cittadini che se rimboccano le maniche … e de politici bbravi come er Petrelli e er Tolli ,,,, nun so’ tutti come er Residente !!!

  2. In questi due anni ho fatto due errori:
    il primo di scoraggiarmi di fronte all’arroganza e diventare anche volgare in alcuni momenti.
    Il secondo è di non fidarmi di questo blog “vignaclarabolg”.

    Un piccolo mea culpa e un augurio di buon anno alla redazione di Vignaclarablog.

  3. finalmente una buona notizia contro gli scempi edilizi che vengono realizzate di continuo in barba al parco ed ai suoi utenti: chi vuol dare un’occhiata si affacci sulla vallata dal circolo Tennis Valleverde e guardi che cubature sono sorte dal nulla.
    BRAVO XX MUNICIPIO FINALMENTE QUALCUNO STA APRENDO GLI OCCHI.
    BRAVO ANCHE VIGNACLARABLOG che raccoglie le notizie utili e le diffonde a chi ha occhi e orecchie per valutare

  4. intanto come osserva sandokan è quasi completata una bella villa proprio su Via Panattoni con un ampio spazio verde rubato al parco di fronte al circolo del Tennis e visibile da ultime palazzine di Via Cassia 701, come è possibile che nessuno abbia fatto qualche segnalazione?? a chi bisogna segnalare scempi del genere? possibile che solo striscia la notizia possa risolvere gli abusi in Italia?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome