Home AMBIENTE Appunti stellari dal week-end della scienza a Monte Mario

Appunti stellari dal week-end della scienza a Monte Mario

stelle.jpgNell’ambito della due giorni Il weekend della Scienza organizzata dalla Cooperativa Ambientale Climax con il contributo della Provincia di Roma, si é tenuto lo scorso sabato 5 dicembre, presso la scuola media Paolo Stefanelli di Monte Mario, il previsto seminario d’introduzione all’osservazione del cielo stellato. Da Sergio Vetta, che lo ha curato, apprendiamo che gli intervenuti, qualche decina di persone fra famiglie, ragazzi delle scuole e cittadini del quartiere sede dell’evento, sono rimasti abbacinati e meravigliati dalla maestosa bellezza del profondo cielo, immortalato così magistralmente dalle stupende foto fornite gratuitamente dallo SKYTOA di Matteo Morino.

 Durante l’exursus diapologico – circa due ore – un congruo spazio é stato dedicato al mondo astrofilo (chi sono cosa fanno) durante i quali sono state illustrate le realtà di astrofili.org, del Progetto Skylive e della UAI – Unione Astrofii Italiani.  Con l’occasione sono stati forniti elementi basilari di astrofotografia, illustrando come sono state riprese ed elaborate le foto di oggetti deep forniti dallo SKYTOA agli organizzatori, e che hanno contribuito a costituire la parte dedicata alle “meraviglie dell’oscurità”.

Infine é seguita una semplice seduta di osservazione del cielo stellato, dal cortile della scuola. Il cielo era limpido, asciutto e nero. Giove ancora in ottima altitudine, fra lo stupore dei presenti ha mostrato ben visibili 2 dei quattro medicei, allo zenith gli intervenuti hanno riconosciuto sia al telescopio che con propri telescopio.jpgbinocoli il batuffolino di M31, ed hanno mostrato di aver ben memorizzato le semplici carte chiavi mostrate poco prima in sala, orientandosi autonomamente fra le costellazioni circumpolari, l’ammasso doppio di Perseo, le Pleiadi, etc… la serata si é chiusa con manifestazioni d’interesse a nuove esperienze similari ed allo scopo gli organizzatori hanno annunciato la redazione di uno specifico calendario d’iniziative ambientali/astrofile per il prossimo primo semestre 2010, da incentrarsi principalmente nel cuore della Riserva Naturale dell’Insugherata.

Il sogno di Sergio Vetta è di realizzare “un parco delle stelle” nella capitale. Un sogno impossibile?  Nel frattempo i più curiosi di scoprire come  orientarsi nel mondo delle stelle potranno leggere i suoi consigli cliccando qui dove, sul lato destro del sito, troveranno la sezione “appunti stellari”. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome