Home ATTUALITÀ Al parcheggio di Ponte Milvio Natale sembra Ferragosto

Al parcheggio di Ponte Milvio Natale sembra Ferragosto

parkpm.jpgE’ quasi Natale e fa freddo. Ieri pioveva, oggi tirava tramontana. Siamo a dicembre, fin qui nulla di strano se non fosse che al parcheggio di Ponte Milvio pare invece essere ancora in pieno agosto. E’ sotto un ombrellone da spiaggia infatti che gli addetti trovano riparo dalla pioggia  o dal freddo mentre rilasciano gli scontrini ed incassano il pedaggio.

Pare strano ma è così dal 7 Agosto, giorno di apertura del parcheggio la cui gestione è stata affidata per due anni (rinnovabile per i due successivi) all’ATI (associazione temporanea d’impresa) formata dalla cooperativa “Il Granellino di Senapa” e dalla cooperativa sociale “Reply” a seguito di un bando di gara emesso dal XX Municipio ed articolato essenzialmente su due punti.
Il primo era che avrebbe vinto la gara chi fosse stato disposto a pagare al Municipio l’onere di concessione più alto rispetto alla base d’asta di 21mila euro l’anno. Il secondo prevedeva a carico dell’aggiudicatario l’installazione di un apposito gabbiotto per la guardiania, di 2 sbarre per l’entrata e l’uscita dei veicoli e soprattutto l’installazione dei sistemi automatizzati di gestione tariffata della sosta (leggi qui). Ad oggi, dopo quattro mesi esatti, di tutte queste infrastrutture logistico-tecnologiche neanche l’ombra, ad eccezione di quella prodotta dall’ombrellone.

[GALLERY=610]

La mancata installazione delle infrastrutture dopo così tanto tempo parrebbe palesare dunque un mancato rispetto delle disposizioni contrattuali da parte dell’ATI. Così come parrrebbe evidente che il perdurare di questa situazione si configurerebbe come un’auto-riduzione degli impegni finanziari obbligatori per l’aggiudicatario con una probabile conseguente alterazione a posteriori dei valori di scala della gara.

Ai fini della trasparenza degli atti e dei comportamenti della pubblica amministrazione  ma soprattutto a difesa dei benefici derivanti agli utilizzatori del parcheggio dall’installazione delle infrastrutture, il XX Municipio non può  ignorare questa situazione di fatto. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome