Home ATTUALITÀ Vigna Clara: l’Italgas si impegna a riasfaltare subito via Cassia

Vigna Clara: l’Italgas si impegna a riasfaltare subito via Cassia

buca.JPGBuone notizie per Via Cassia a Vigna Clara. Il manto stradale “sgarrupato” e le buche lasciate dall’Italgas dopo i recenti lavori mal eseguiti denunciati da VignaClaraBlog.it lo scorso 18 novembre (leggi qui), saranno presto riparati. Ce lo comunica l’Assessore ai Lavori Pubblici del XX Municipio, Stefano Erbaggi che dopo aver raccolto prontamente la nostra segnalazione si è rivolto all’Italgas apprendendo che la stessa non aveva ancora in programma di riasfaltare la strada in attesa di finire altri lavori in zona. Le insistenze dell’Assessore sembrano però aver avuto la meglio: Italgas si è impegnata ad effettuare la ripavimentazione della strada entro questo fine settimana o al massimo all’inizio della prossima.  (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

7 COMMENTI

  1. L’Ufficio Stampa dell’Assessore Erbaggi ci segnala che l’Italgas gli ha ufficialmente comunicato che i lavori inizieranno giovedì 3 dicembre.
    La Redazione

  2. Ovviamente grazie all’Assessore.
    “Le insistenze dell’Assessore sembrano però aver avuto la meglio…”
    Ma a voi sembra normale che funzioni così?
    C’è una buca pericolosa, e se l’Assessore non “insiste” resta così non si sa per quanto.
    Ci vogliamo domandare una volta tanto chi ha firmato il collaudo dell’opera?
    Chi ha autorizzato Italgas a smontare il cantiere?

  3. Erbaggi si sta dimostrando sempre piu’ mosca bianca in questa giunta che non ascolta e non vuol ascoltare i cittadini.
    Persona concreta e di parola.
    Continui cosi’ , Stefano.

  4. Meno male che c’è Erbaggi che ci da retta! (non so nemmeno chi sia e di quale partito sia, ma almeno si da da fare per i cittadini bravo!)

  5. Vorrei ringraziare pubblicamente l’assessore Erbaggi per il completamento a tempo di record (lavori iniziati stamattina e finiti stasera) della ripavimentazione di piazza celoni e via mastrigli, ma soprattutto per aver tenuto fede ad un suo personale impegno, cosa non da poco visti i precedenti dei suoi esimi colleghi.

  6. Erbaggi , sbaglio o è stato positivamente citato anche ieri sera nella “neo”-trasmissione ( quindi di Vespa s’,intende ) da una simpatica e leggiadra spettatrice riguardo la situazione a via biroli e dintorni ?
    Grosso momento di gloria.
    Ben meritato.
    Magari andando avanti così , sai com’è , con gianfranco rinco…, hai visto mai …che fosse che …

    Mica ha il telefono della simpatica e leggiadra spettatrice di ieri sera ?
    Robbba rara da ste’ parti.

  7. Ringraziamo l’Assessore Erbaggi per avere tenuto fede agli impegni presi con il Comitato Civico Villaggio dei Cronisti per il rifacimento del manto stradale di Via Mastrigli.

    Il Comitato Civico aveva presentato a settembre all’Assessore Erbaggi una petizione firmata dai residenti della zona per riasfaltare la strada lesionata e piena di buche.

    Siamo orgogliosi di rivendicare al CCVC il merito di avere stimolato il municipio e l’assessore a risolvere una situazione di degrado e di pericolo per i passanti.

    Peccato che situazioni maggiormente importanti e gravi come lo sgombero del residence di Via Mastrigli, richiesto dalla ASL e promesso da Giacomini e finalizzato a salvare la vita di decine di famiglie multietniche e bambini vittime del ricatto abitativo, sia ancora incagliato da ritardi e inefficienze della amministrazione capitolina.

    Che fine ha fatto poi l’Assessore all’Ambiente Fabio De Lillo? Ancora impegnato a potare gli alberi di Vigna Clara con la tecnica “a sgamollo” o con la potatura cosiddetta “alla francese”? Oppure è ancora assorbito ad organizzare picnic nei parchi romani?

    Quando la storia del residence di Via Mastrigli è iniziata, Fabio De Lillo portava i calzoni corti e nella Roma giocava Falcao.

    Dobbiamo attendere che Falcao diventi il presidente della FIFA per ottenere la bonifica del parcheggio discarica?

    Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti
    ccvcronisti@live.it

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome