Home AMBIENTE Insugherata – tracce di fuori strada denunciano accessi illegali

Insugherata – tracce di fuori strada denunciano accessi illegali

insugherata31.jpgUna nuova scoperta del Comitato Robin Hood che già mesi fa aveva denunciato come l’abbattimento di un tratto della recinzione in via dell’Acqua Traversa consentisse l’accesso alla riserva alle autovetture. Ma ora, con l’abbattimento di un ulteriore tratto di recinzione nei pressi del Fosso della Rimessola, l’Insugherata è diventato anche terreno per i fuori strada che vi scorazzano liberamente.

Questa è la triste scoperta effettuata da Robin Hood, la splendida valle trasformata in una pista della Parigi-Dakar: le tracce rilevate dal Comitato sul terreno non lasciano dubbi, si può entrare disinvoltamente dal varco nella rete e poi ci si può sbizzarrire, con freno a mano e ridotte, sul sentiero e sui prati in barba al divieto assoluto per i mezzi meccanici privati di accedere sui sentieri. E non bisogna essere Robin-Hood e neppure Nuvola Rossa per capire, dalle tracce lasciate nel fango, che i battistrada sono quelli di SUV o motocicli.

[GALLERY=581]

Amara è la constatazione del Comitato: “roba da non credere: mentre si fa di tutto per impedire a bambini, anziani e famigliole di accedere all’Insugherata, si permette a dei farabutti motorizzati di scorrazzare impunemente nella Riserva. Chiediamo a Regione, Comune, Municipi e a Roma Natura di intervenire tempestivamente, ripristinare la recinzione e il solo passaggio pedonale e sanzionare duramente chi utilizza la Riserva dell’ Insugherata come una pista per il fuori-strada.”

[GALLERY=582]

2 COMMENTI

  1. Un consiglio al comitato Robin Hood fate presente la situazione che si sta verificando all’interno del parco al numero verde 800636800 del xx municipio

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome