Home AMBIENTE Via Mastrigli – la vicenda è in dirittura finale

Via Mastrigli – la vicenda è in dirittura finale

“Entro il corrente mese di Novembre verrà rimossa la discarica di via Mastrigli”. Lo ha annunciato pochi minuti fa il consigliere comunale Athos De Luca (PD) nel corso della trasmissione Foro Romano su Roma Uno TV tutt’ora in corso. “I mezzi pesanti saranno fatti passare tramite l’area confinante della Marina Militare” . E non basta, il consigliere comunale Dino Gasperini (PdL) ha subito dopo annunciato, esibendone copia, che il V Dipartimento del Comune di Roma in data 3 Novembre ha inviato ai proprietari del residence una diffida ed intimazione di sgombero da effettuarsi entro 15 giorni.”Ringrazio il Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti per l’enorme impegno profuso nella vicenda” ha concluso Gasperini dando appuntamento ai cittadini per il prossimo 18. Della trasmissione erano protagonisti il presidente del XX Municipio, Gianni Giacomini, ed il capogruppo PD Alessandro Sterpa. (red)

precedenti articoli correlati
Per leggere il testo dell’interrogazione parlamentare cliccare qui
Per conoscere tutta la storia di Via Mastrigli è sufficiente invece cliccare qui

Visita la nostra pagina di Facebook

8 COMMENTI

  1. Se la questione “via Mastrigli” avrà un esito positivo (e così sembra) gran parte del merito va al Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti e al suo Presidente che ha dimostrato una capacità e tenacia fuori dal comune.
    Anche il Comitato Robin Hood si associa al Consigliere Gasperini nel ringraziare, per l’ impegno profuso, il CCVC. Bravi!

  2. Il merito per Via Mastrigli , non va solo al Comitato Cittadini e al suo presidente ma anche e soprattutto ai funzionari del Comune di Roma ( XX° Gruppo P.M. Mauro Caroni; Arch. Massimo Maio della U.O.T. del Municipio XX°; la Dott. Lina Bordi della USL RME; ed ai funzionari del Commissariato locale….).Ogni tanto, sarebbe opportuno ricordare che al Comune di Roma e altri uffici, in questa circostanza complementari, lavorano con serietà, ma nessuno se ne accorge.
    Grazie F.to Massimo Maio

  3. Sinceramente questi toni trionfalistici con tanto di ringraziamenti fanno un po’ sorridere considerata la latitanza decennale di comune e municipio.

    Nel corso degli ultimi dieci anni in via caprilli sono stati accumulati qualcosa come centoventi esposti sulla questione residence senza che nessuno muovesse un dito.

    Quindi tutta questa efficienza e serietà per adesso i residenti della via non l’hanno vista e comunque l’esperienza dovrebbe insegnare di non vendere mai la pelle dell’orso prima di averlo ucciso.

    Soprattutto se l’orso si chiama Callarà e candida il nipote Paolo nelle liste di Alleanza Nazionale.

  4. “[..] ha concluso Gasperini dando appuntamento ai cittadini per il prossimo 18”.

    Il 18 novembre è passato, come del resto tutte le precedenti scadenze, rimaste puntualmente disattese.

    E c’e’ anche chi interviene contrariato perche’ non si riconosce il giusto merito alla serietà del comune di roma (!)

    Al riguardo vogliamo scommettere che neanche per quest’anno (mancano ancora 40 giorni) si farà niente di concreto e si continuera’ sterilmente a prender tempo ?

  5. Dov’è lo sgombero del residence di Via Mastrigli annunciato dal Cons. comunale Dino Gasperini?

    Il consigliere comunale Dino Gasperini (PdL) nel corso della trasmissione Foro Romano su Roma Uno TV andato in onda l’11 novembre u.s., ha annunciato, esibendone copia, che il V Dipartimento del Comune di Roma in data 3 Novembre ha inviato ai proprietari del residence una diffida ed intimazione di sgombero da effettuarsi entro 15 giorni dando appuntamento ai cittadini per il 18 novembre.

    Al 25 novembre la notizia diffusa dal Cons. Gasperini rimane solo una chiacchera.

    “Dalle parole ai fatti”, è lo slogan utilizzato dal Cons. Gasperini.

    I cittadini del Villaggio dei Cronisti prendono sul serio lo slogan del Cons. Gasperini ed ESIGONO L’IMMEDIATO SGOMBERO del RESIDENCE DI VIA MASTRIGLI E DEL PARCHEGGIO DISCARICA oppure RICHIEDONO LE DIMISSIONI DEGLI AMMINISTRATORI INCAPACI.

    NON VOGLIAMO MORTI BRUCIATI NEL RESIDENCE MASTRIGLI !!!

    ELEZIONI REGIONALI 2010: NESSUN VOTO A CHI NON SA GOVERNARE ROMA!!!

    ccvcronisti@live.it

  6. sarà, ma sorprende sempre questo comportamento dei politici alla televisione che annunciano cose mirabolanti e poi, appena i riflettori si spengono, si asciugano la fronte e magari dicono “anche questa volta siamo riusciti a prendere tempo e abbiamo messo ‘sti rompiballe dei cittadini nel sacco!”.
    Chissà se Dino Gasperini e Giacomini assomigliano all’identikit del perfetto politicante oppure se sono persone perbene e difendono i diritti dei cittadini.
    Secondo voi ?

  7. ma una situazione simile in Francia o in Inghilterra sarebbe impensabile.

    ‘Sti amministratori sono incompetenti o ci hanno interessi pecuniari a non fare le cose?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome