Home ATTUALITÀ Guidi, Erbaggi (PdL): Cassia Bis interrotta provoca caos nel XX Municipio

Guidi, Erbaggi (PdL): Cassia Bis interrotta provoca caos nel XX Municipio

ndr: ULTIMISSIMA SULLA RIAPERTURA CASSIA BIS: CLICCA QUI

“A seguito dell’inizio dei lavori sulla via Cassia bis da parte dell’Astral come prevedibile da lunedì 9 u.s. si stanno verificando disagi incredibili sulla Cassia con code di oltre due ore e mezza per percorrere brevissimi tratti, a partire da ponte Milvio fino all’Olgiata” è quanto constatano il Consigliere Comunale Federico Guidi e l’Assessore ai LL.PP. del Municipio XX, Stefano Erbaggi aggiungendo “Il modo di procedere dell’Astral sembra quasi voler andare assurdamente e coscientemente contro le necessità e le aspettative dei cittadini. Ancora una volta la Regione Lazio e l’Astral si dimostrano incapaci di gestire i problemi del territorio e prosegue la grave mancanza di programmazione degli interventi sulle infrastrutture”.

“Chiediamo all’Astral di intervenire prontamente per risolvere in tempi immediati il caos quotidiano che dovrebbe proseguire per altri 18 giorni. Si chiede che venga ridefinito l’intervento di manutenzione sulla via Cassia bis, procedendo con l’alternativa – scartata dall’Astral per motivi a noi oscuri – di realizzare un doppio senso di marcia sulla carreggiata direzione Roma, consentendo così il passaggio delle auto verso Viterbo, pur con le obiettive difficoltà prodotte da una riduzione della carreggiata.”

Inoltre il Consigliere Guidi e l’Assessore Erbaggi sottolineano che “E’ inconcepibile non coinvolgere il Municipio quando le problematiche causate dall’intervento regionale ricadono esclusivamente sul territorio del Municipio stesso”.

Visita la nostra pagina di Facebook

13 COMMENTI

  1. la situazione è inverosimile, uguale sputata allo scorso anno, inoltre la fila ieri alle 19 era di 12, dico 12 chilometri e non ha evidentemente suggerito agli scienziati che governano il territorio e cioè regione lazio, provincia di roma, comune di formello, e a caduta tutti quegli organi istituzionali/ politici che abbiamo eletto e che sono competenti in materia almeno a prevedere turni di lavori notturni per velocizzare la tempistica della chiusura. Ieri intorno alle 13, mi hanno raccontato, non riusciva a passare nemmeno una ambulanza poichè era tutto bloccato. e ieri sera a mezzanotte, ero comunque in fila, scorrevole e di circa trenta auto, ma cqm in fila a mezzanotte!
    Detto questo proporrei una raccolta di firme e una manifestazione come per lo scorso anno. Inoltre vorrei sapere, se qualcuno è a conoscenza, delle radici di questa società astral, se sia interna alla regione lazio oppure se partecipa a gare per conquistare ogni anno il suo lavoro “natalizio”… io comunque sono convinta che tutto questo venga fatto apposta e a parte noi, ai politici del territorio non importa proporio nulla.

  2. Chi sono è facile :
    L’ASTRAL, Azienda Strade Lazio Spa, è la società della Regione Lazio preposta alla Progettazione, Realizzazione, Manutenzione, Gestione Amministrativa e Vigilanza di circa 1.500 chilometri di Rete Viaria Regionale

    Dove sono è altrettanto facile :
    http://www.astralspa.it/

    Quello che stanno facendo è facilmente reperibile e sotto gli occhi ( e sotto i sedili delle auto sui quali poggiano a lungo le terga ) :
    Considerato che al km 11.500 della SR. 2 bis, …deve essere eseguito un intervento urgente di verifica e messa in sicurezza del viadotto stesso in direzione Viterbo, si ordina la chiusura al traffico veicolare della carreggiata Viterbo – dal km 10.700 al km 11.600 della Strada regionale Cassia Veientana.

    La presente avrà vigore dalle 7.00 del 9 novembre 2009 alle 11.00 del 27 novembre 2009.

    Il difficile sarà liberarsene o ricondurli a comportamenti più civili.
    Meno male che parto 3gg !
    Ieri sera un incubo anche in moto !

  3. Anche io ho vissuto l’ingorgo di ieri, avendo anche un alterco con una vigilessa, dopo che gli avevo fatto notare che sarebbe stato il caso di segnalare in modo evidente l’interruzione all’ingresso della cassia bis, senza farla prendere x niente visto anche il problema di eventuali emergenze (senza corsia di emergenza) e lei mi ha risposto che non hanno la segnaletica. Allora mi chiedo, ma veramente stiamo messi così??????
    E poi leggo che x l’EMERGENZA LAVAVETRI il comune ha messo a disposizione 24 macchine dei vigli urbani……che amarezza

  4. Al Presidente e ai Consiglieri

    Se fossi il presidente della circoscrizione, inviterei tutti i consiglieri ad una manifestazione nei pressi di rampe chiuse e lavori in corso. Incatenatevi sulle strade, date un segno ai residenti del XX municipio che ci siete. Battete un colpo se esistete.

    Non ne posso più, scusate

    Luca

  5. Costretta tutti i giorni a scegliere tra cassia e cassia bis dato che vivo alla storta e lavoro in centro storico, vi chiedo gentilmente di suggerirmi un percorso alternativo per non rischiare di lasciare le penne in motorino.
    mi sembra assurdo che i lavori straordinari siano programmati nel periodo prenatalizio, com’è assurdo che si continui ad allargare a dismisura la città (nuove palazzine – tra l’altro terrificanti – sono spuntate ovunque dalla storta fino ad anguillara) e non si provveda a creare nuove strade! tutto “merito” dell’accordo tra politici e costruttori che non vedono altro che il proprio lucro! per esempio suggerisco che la braccianese nuova (all’uscita delle gallerie, per intenderci) sia prolungata fino al GRA (nuova uscita trionfale – la storta), dato che per percorrere 1km in auto si impiegano 40′! oppure qualcuno si oppone dalle parti della castelluccia?

  6. neanche io ce la faccio più!!! si credono sto cavolo quando invece per fare dei lavori non riescono a mettere insieme un’ idea decente per creare il minor disagio possibile!!! ma è mai possibile che per tornare a casa da lavoro si devono sprecare quasi 3 ore in macchina???? e fare un giro assurdo??? vorrei tanto conoscere sti 4 scemi che hanno organizzato tutto per potergli dire in faccia che non son buoni a niente!!! e ora ci si incammina verso la cassia bis….. ci si vede tutti li…… che amarezza…..

  7. Ieri per andare da corso francia a san godenzo ho impiegato quasi 90 minuti……una partita di calcio….e intanto mia figlia di 21 mesi, sul suo seggiolino, urlava disperata……… come commentare tutto questo……??

  8. Sono lietissimo di notare – come già un anno fa – che gli autori del blog svolgono sul serio la funzione pubblica che tutti, dico tutti, i nostri eletti dovrebbero svolgere.
    Non ho alcuna difficoltà a riconoscere – pur non essendo un vostro elettore – che almeno sotto questo profilo mi sento assai più rappresentato e tutelato da voi, che non da coloro per i quali ho votato, che spesso brillano per disinteresse verso i “veri” problemi dei cittadini.
    Grazie, spero siate in condizione di fare qualcosa e presto, perché la situazione è davvero assurda e non degna di una paese civile (?!?)

  9. Basta. Dall’uscita della braccianese bis (a La Storta) per fare poco più di un chilometro ci vogliono 45 minuti! Che ne è delle promesse di prolungamento fino alla galleria Giovanni XXIII o del raddoppio di via Trionfale, così come ribadito a fine giugno dal Sindaco? Purtroppo cambia amministrazione ma i nostri problemi sono rimasti gli stessi.

  10. Rappresentiamo che dal 15 Novembre, se Astral Spa non avrà riattivata la normale viabilità, si potrà aderire a causa collettiva (è sufficiente inviare mail a “avvocato.cassiabis@libero.it”). Il tutto senza alcun fine di lucro, solo per ripristinare la vivibilità della zona e la salute psicofisica dei residenti e dei pendolari (trai quali anche il latore di questo commento). Cordiali saluti. Avv. X

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome