Home ATTUALITÀ XX Municipio – segnaletica stradale: Farnesina e Cassia

XX Municipio – segnaletica stradale: Farnesina e Cassia

divieto.jpgSegnali vecchi, segnali obsoleti, segnali illeggibili o mancanti. Le strade di Roma e dei nostri quartieri ne sono piene e sarebbe opera ciclopica censirli e monitorarli tutti. Ed è per questo che le istituzioni locali non disdegnano il supporto dei cittadini che si fanno parte attiva nel segnalarli.

Ad esempio, all’incrocio tra via dei Giochi Istmici e via Orti della Farnesina da anni un cartello segnalava il divieto di accesso su quest’ultima. Un cartello alto però non più di 1,7 metri tanto che bastava un SUV od un camioncino parcheggiato a nasconderlo. Ed erano in tanti a non vederlo proseguendo così la marcia contromano. Le segnalazioni non sono mancate, compresa quella di VignaClarablog.it, ed il XX Municipio, durante questa estate, ha provveduto a sostituirlo. Oggi un cartello alto oltre 2,5 metri fa bella mostra di sé, è impossibile non vederlo.

prima e dopo
[GALLERY=510]

E sempre in tema di segnaletica stradale, dall’ufficio stampa dell’assessore ai Lavori Pubblici Stefano Erbaggi, apprendiamo che il XII Dipartimento del Comune di Roma ha garantito che entro dieci giorni (probabilmente molto prima se le condizioni atmosferiche lo permettono) sarà ripristinata la segnaletica orizzontale (strisce pedonali e stop) su via Cassia, nel tratto che va da via Oriolo Romano fino al GRA .

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Il palo di 2,5, situato all’incrocio di Via Orti della Farnesina con Via Giochi Istmici, non basta. Il tondo che segnala il divieto, intanto dovrebbe essere ripulito e di dimensioni maggiori, se esiste. Poi, sarebbe necessario dare una indicazione piu’ precisa prima dell’incrocio, per esempio dove c’è l’Internet point, con uno di quei cartelli azzurri, la scritta in bianco, che segnali il divieto di transito sul pezzo di Via degli Orti a senso uno e una bella freccia con direzione a destra e la scritta Via dei Giochi Istmici ben visibile. Probabilmente la mia descrizione “tecnica” può non essere chiarissima, ma qualche mattina fa stavo per andare sotto una macchina nera di grossa cilindrata che, ignorando qualunque segnaletica, proseguiva ad andatura da autodromo. Dal mio terrazzo, vedo che tirano dritto motociclette, bici, pullmans turistici, camion, SUV e qui mi fermo.
    Non recriminiamo dopo, per favore!
    Grazie.

  2. Il cartello di obbligo di svolta a destra, richiesto dalla signora Giuliana, c’è, solo che è coperto dalle piante di recinzione del condominio che si trova all’angolo tra le due strade.

  3. sottolineo che il cartello non è “coperto dalle piante di recinzione del condominio che si trova all’angolo tra le due strade”, ma è posto sul punto sbagliato del marciapiede! E’ infatti, illegalmente, appoggiato alla recinzione del condominio, e sono anni che ne segnaliamo la presenza, mentre dovrebbe essere apposto sul lato ESTERNO del marciapiede, quello attiguo alla sede stradale, così com’è stato posto quello di divieto di accesso!

  4. Grazie, Signor Michele G. per la sua cortese indicazione. L’ho trovatooooo, però ha ragione Pilar, è posizionato in maniera completamente sbagliata. Stavo proprio per esprimere le stesse considerazioni. Sapere adesso a chi tocca la modifica…..e i tempi che occorrono….!!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome