Home ATTUALITÀ Via Orti della Farnesina – malasegnaletica: un divieto di transito quasi invisibile

Via Orti della Farnesina – malasegnaletica: un divieto di transito quasi invisibile

images.jpgContinua la caccia alla segnaletica errata o posizionata male. Stavolta, a seguito di una email di Eugenio, un nostro fedele lettore, ci occupiamo del segnale di divieto di transito apposto all’angolo tra Via dei Giuochi Istmici e Via Orti della Farnesina; cartello che indica, a chi proviene da Ponte Milvio, l’impossibilità a continuare su Via Orti della Farnesina con conseguente obbligo di svolta su Via dei Giuochi Istmici. Purtroppo,data la scarsa altezza a cui è stato posizionato tale cartello, spesso è sufficiente un furgone per nasconderlo alla vista degli automobilisti; come infatti si può vedere dalla foto il segnale supera di poco in altezza una normale macchina berlina ed a ciò poi dobbiamo aggiungere che, essendo stato imbrattato con vernice nera da qualche vandalo, è ancor più poco visibile.  

[GALLERY=256]

Negli ultimi tempi è sempre più frequente assistere ad autoveicoli che proseguono contromano, alcuni anche a velocità sostenuta, su diritti per Via Orti della Farnesina anzichè svoltare a destra; ricordiamo di una volta in cui il protagonista fu un pullmann turistico che blocco la viabilità per un considerevole lasso di tempo prima di riuscire a fare retromarcia e riprendere la strada corretta; come di un’altra volta in cui il caso volle che a notare una macchina che veniva contromano fosse un Ministro della Repubblica attualmente in carica (residente nel nostro quartiere da pochi anni) che si lasciò scappare uno stupito “Ma è un pazzo!”.
Certo finchè il problema resta l’espressione attonita di un Ministro o la strada bloccata per un quarto d’ora è poca cosa, ben altre sarebbero le considerazioni di fronte ad uno scontro frontale tra vetture o l’investimento di un pedone; cose che fortunatamente non si sono ancora verificate e che prima che si verifichino sarebbe bene che quel segnale venisse sostituito e meglio posizionato.
↓seppe Guernica Reitano

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. In effetti per chi non è di zona è quasi impossibile rendersi conto della svolta a destra obbligatoria, a meno che non ci siano già veicoli in movimento.
    Purtroppo spesso mancano sia cartelli che segnaltiva orizzontale…e specialmente quest’ultima, le poche volte che viene ripristinata, è presto cancellata dal transito delle macchine. Mi chiedo come facciano in altri paesi a dipingere strisce bianche resistenti al traffico intenso per tanto tempo…

  2. Aggiungerei anche, come residente per tutta una vita (fino a 4 anni fa) in quella zona, che la situazione di quel cartello stradale è così da sempre, e manca anche la segnaletica orizzontale di obbligo di svolta a destra per chi proviene da ponte milvio, e inoltre il cartello posizionato sul lato destro della strada (mi spiace non aver foto da mostrare) di via Orti della Farnesina, all’altezza del civico 68, subito prima della svolta a destra obbligatoria, il cartello che segnala appunto l’OBBLIGATORIETA’ della svolta a destra (cartello blu con freccia bianca verso destra) è posizionato INCOLLATO al giardino di via dei Giuochi Istmici 2 con cui la strada fa angolo, e semi nascosto dai rami dell’albero adiacente. Il cartello credo che per legge dovrebbe essere posizionato COME MINIMO sul ciglio del marciapiede, non incollato al palazzo (quindi a circa due metri dalla strada), e in più molto più vicino alla svolta perché qualcuno LO NOTI!!!
    Grazie.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome