Home ATTUALITÀ Ponte Milvio: contiamo i giorni per l’apertura del parcheggio

Ponte Milvio: contiamo i giorni per l’apertura del parcheggio

piazzapm3.jpgScade alle 12 di domani, 30 giugno, il bando di gara per l’assegnazione della gestione del Parcheggio di Ponte Milvio. Della sua pubblicazione ne abbiamo dato notizia con il nostro articolo del 9 giugno paventando che, essendo l’allestimento richiesto  all’aggiudicatario cosa non da poco, il primo cliente se tutto va bene vi sarebbe entrato ad estate inoltrata.

All’aggiudicatario spetta infatti l’installazione dei sistemi automatizzati di gestione tariffata della sosta, l’installazione di un apposito gabbiotto per il servizio di guardiania, l’installazione di 2 sbarre per l’entrata e l’uscita dei veicoli e la realizzazione della segnaletica verticale e orizzontale.

Opere che non si realizzano in una manciata di giorni. La cooperativa che vincerà la gara (riservata infatti solo a cooperative sociali) dovrà pur approvvigionarsi di quanto richiesto ed è altamente improbabile che lo abbia fatto prima di conoscere l’esito della gara. I tempi necessari alla commissione selezionatrice per giungere all’aggiudicazione sommati ai tempi necessari alla stipula della convenzione ai quali occorre aggiungere quelli per l’approvvigionamento e l’installazione delle infrastrutture fanno presagire, a chi abbia un minimo di dimestichezza con gli stessi, che l’apertura del parcheggio (i cui lavori sono terminati, ricordiamolo, ai primi di marzo) non sarà così celere. Auspichiamo veramente di sbagliarci, per quanto la dichiarazione rilasciata al Corriere della Sera da Gianni Giacomini, Presidente del XX Municipio, confermi il nostro timore: “Abbiamo fatto un bando, il 30 giugno si apriranno le buste, a metà luglio, primi di agosto il parcheggio sarà in funzione“.

Nel sottolineare che purtroppo, o per svista o per refuso, nel bando di gara non è stato imposto alcun limite temporale all’aggiudicatario che quindi potrà aprire il parcheggio a sua discrezione, ci auguriamo che in questo caso tutti i tempi vengano bruciati, perché quel parcheggio alla piazza serve come il pane. E serve ora, a Luglio, in piena movida in superficie ed in piena movida sulle banchine del Tevere sotto la Torretta Valadier, prescindendo dalla sperimentazione in atto sulla pedonalizzazione della Piazza.

“Il 30 giugno si apriranno le buste” ha affermato il Presidente. Ovviamente gli crediamo ma nel contempo chiediamo che dopo l’immediata apertura delle buste ci sia anche un’immediata selezione ed aggiudicazione. Una commissione che lavori a tempo pieno in tre giorni consecutivi ce la può fare. Aggiungiamone altri due per le conseguenti incombenze amministrative. Sono pochi? Volere è potere diceva qualcuno.

Piacerebbe molto ai cittadini il 7 Luglio leggere sul sito del XX Municipio che la gestione del parcheggio è stata assegnata alla Cooperativa XY. Piacerebbe molto leggere anche che quest’ultima ha accettato il pressante invito della Presidenza del Municipio ad avviare il servizio entro il 15 Luglio, magari senza gabbiotto, magari senza sofisticati sistemi automatizzati che potranno arrivare anche a Settembre. Sarebbe un bel servizio reso alla comunità locale che farebbe dimenticare tutti i tempi morti degli ultimi mesi. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome