Home ATTUALITÀ Vigna Clara – un fiocco e opla’, il cartello e’ messo

Vigna Clara – un fiocco e opla’, il cartello e’ messo

La fantasia al potere‘ – era uno slogan del ’68 romano – forse c’e’ giunta veramente. Perche’ di fantasia ce ne vuole veramente tanta per poter immaginare un posizionamento di segnali di divieto di sosta nel modo in cui ora vi mostriamo. Il tutto accade in via Dei Giochi Istmici, zona Farnesina – Vigna Clara, esattamente un metro dopo l’ingresso del liceo Farnesina. Guardare per credere.

 

[GALLERY=396]

Infiocchettati. Allacciati con dei nastri di plastica come fossero stringhe da scarpa.  Avvinghiati in un focoso abbraccio a robusti pali. Fiocchi ben fatti per carità, ben fatti come quelli che si insegnano ai bambini al primo paio di scarpe con i lacci. Ma sempre fiocchi sono, fiocchi che reggono due cartelli di divieto di sosta spuntati dal nulla. Fino a ieri non c’erano. Oggi son lì, uno dei due sembra volersi nascondere grazie alle fronde degli alberi, sarà la vergogna per come è stato legato?

[GALLERY=397]

Non v’è traccia d’un cartello, non si sa da chi e perchè son stati messi fra ieri ed oggi.Un buontempone? Una frettolosa ditta di manutenzione? Ma manutenzione di che? Sul sito del XX Municipio, alla sezione lavori in corso, non è riportata alcuna Disposizione Dirigenziale del XX Gruppo di Polizia Municipale, com’è prassi che accada,che ne disponga l’installazione. E allora ? L’abbiamo detto, forse la fantasia dopo 40 anni, è veramente giunta al potere!  (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. La sgradevole protervia dell’amministrazione del XX° municipio si manifesta in molti aspetti: dopo essersi appropriata del verde di quello “spicchietto” di parco (contro la volontà dei cittadini e dei residenti della zona), adesso a quei residenti viene anche vietata la sosta, senza alcuna necessità.
    Complimenti vivissimi. (anche per l’estetica)

  2. Non la mettiamo subito sulla protervia, possibile che qualunque cosa succeda è sempre e solo un atto di protervia come se il municipio fosse un covo di desposti !
    Sicuramente dovranno fare dei lavori per qualche giorno e quindi la ditta ha messo i cartelli di divieto di sosta. Li ha messi in malomodo questo è indubbio e in maniera sbagliata perchè sono pericolosi soprattutto quello nascosto dall’albero.
    Lunedì mattina vediamo che succede. Ce la fai caro Sor Chisciotte a trattenere la tua rabbia fino a lunedì ? Ciao da Fausta

  3. Io trattengo…, è il municipio che non si “trattiene”. A meno che non si tratti di dare risposte alle questioni (scritte) poste dai cittadini. Si veda la moltiplicazione degli spazi occupati dal “manufatto” e dal suo uso, si veda il segnale di STOP “illegale” su via dei Giuochi Istmici…, i cittadini chiedono ed il municipio si “trattiene” le risposte.
    A risentirci lunedi… o martedi, mercoledi…

  4. Veramente quando si fanno dei lavori oltre ai nastri di plastica, si collocano dei cartelli con le date di inizio e fine lavori. In questo caso non ci sono e i cartelli di divieto sono posti come “a casaccio”. C’è poi da considerare che sono collocati tutti in corrispondenza dei parcheggi utilizzati dal liceo Farnesina, per cui ci si chiede dove alunni e professori andranno a parcheggiare. E poi mi sembra anche lecito sapere che lavori si intendono fare, visto che li paghiamo noi.

  5. Quando sbaglio… pago! Sono passato sul luogo del misfatto e, alla fine dell’area interessata ci sono dei fogli dell’ACEA che segnalano l’inizio di lavori per lunedi 8 (ma non ne indicano la fine). Niente protervia del municipio (a cui – stavolta – faccio le mie scuse) ma forti perplessità sulla regolarità delle segnalazioni.

    Si segnalano inoltre distacchi di corrente per il giorno 8 dalle 8:30 alle 10:30 e dalle 15:00 alle 18:00 in via Filippo Neri, via del Podismo e via Cassia (fino a Viterbo?).

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome