Home ATTUALITÀ Terremoto in Abruzzo: stop all’invio di materiali, lo chiede la CRI

Terremoto in Abruzzo: stop all’invio di materiali, lo chiede la CRI

Roma Nord: I Quartieri Emergenti e Le Opportunità da Non Perdere

cri.jpgCon un comunicato La Croce Rossa Italiana “ringrazia tutto il popolo italiano per la grande risposta di solidarieta’ che ha riempito di materiale i magazzini” ma chiede anche di fermare momentaneamente le donazioni perche’ “si continua a ripetere l’arrivo senza autorizzazione e coordinamento di aiuti portati direttamente dai cittadini, che nonostante le buone intenzioni, stanno congestionando il sistema di soccorso”.

 “Proprio per questo rinnoviamo l’invito a coordinare con i comitati locali di Croce Rossa l’invio di aiuti verso l’Abruzzo.L’emergenza purtroppo durerà ancora nel tempo – prosegue il comunicato – e quindi ci sarà il modo di continuare sulla strada della generosità nei confronti dei cittadini abruzzesi. Per il momento però, proprio per evitare inutili sprechi, chiediamo a tutti di fermare temporaneamente l’invio di aiuti, fino a una nuova comunicazione ufficiale”.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

A chi volesse comunque manifestare la propria solidarieta’ alla popolazione dell’Abruzzo colpita dal dramma del sisma sottolineiamo  il modo piu’ immediato e con zero problemi organizzativi : inviare un contributo in denaro. Per effettuare donazioni direttamente alla CRI si posso utilizzare i seguenti sistemi:

1. versamento su conto corrente bancario n° 218020 presso: Banca Nazionale del Lavoro-Filiale di Roma Bissolati, Tesoreria – Via San Nicola da Tolentino 67 – Roma intestato a Croce Rossa Italiana Via Toscana, 12 – 00187 Roma. Il codice IBAN e’ IT66C0100503382000000218020 e la causale e’ PRO TERREMOTO ABRUZZO

2. versamento su conto corrente postale n. 300004 intestato a: “Croce Rossa Italiana, via Toscana 12 – 00187 Roma. IT24X0760103200000000300004 e’ il codice IBAN e PRO TERREMOTO ABRUZZO e’ la causale.

3. e’ anche possibile effettuare dei versamenti online attraverso il sito web della CRI all’ indirizzo www.cri.it/donazioni

Segnaliamo infine che il Comune di Roma, su disposizione del sindaco Gianni Alemanno, ha gia’ da giorni attivato un conto corrente bancario sul quale è possibile versare le sottoscrizioni:  il codice IBAN è IT45M0300205117000401124128   (Red.)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome