Home AMBIENTE Parco dell’Insugherata – la sketch-map di Robin Hood

Parco dell’Insugherata – la sketch-map di Robin Hood

robinhood.jpg“A pochi passi da una delle zone più trafficate e caotiche di Roma, la Via Cassia, c’è un vero e proprio gioiello che i romani conoscono poco e che deve essere salvaguardato ad ogni costo: la Riserva dell’Insugherata che, a Roma Nord, rappresenta un patrimonio di inestimabile bellezza”. Così inizia il comunicato odierno di Robin Hood, Comitato Spontaneo Riserva Naturale dell’Insugherata.

Ed il comunicato prosegue dicendo che “All’interno della Riserva sopravvivono ancora ampie zone boscose dove crescono piante rare e la fauna è presente con decine di specie: istrici, ricci, talpe, volpi, cinghiali, lepri, falchi, rane e rospi, natrici e anatre sono gli abitanti di un minuscolo ambiente incontaminato che sopravvive con grande difficoltà. I predatori naturali di queste specie sono strade e palazzi”. 

sketch-map.JPG“Per questo motivo Robin Hood ha realizzato una sketch-map della riserva (cliccare sull’immagine per ingrandirla) con l’ indicazione dei sentieri che è possibile percorrere entrando dalla Via Cassia o da Via dell’ Acqua Traversa. In questo modo viene messa a disposizione dei residenti un documento che è di facilissima consultazione. Nella mappa – prosegue il comunicato – oltre ai sentieri più belli, sono state inserite anche le aree di maggiore interesse, il tipo di vegetazione presente, i punti dove è facile osservare i rapaci in volo o dove è possibile individuare, tra la sabbia, conchiglie fossili che hanno milioni di anni”. 

Robin Hood comunica infine che “si rende disponibile (a titolo gratuito e con il benestare di Roma Natura) ad accompagnare nella riserva scolaresche che desiderano visitare l’ area, fornendo anche istruzioni sull’ orientamento e la lettura di una carta topografica”.
Per informazioni o per avere la sketch-map contattare il Comitato ROBIN HOOD all’ indirizzo di posta elettronica: francescogargaglia@libero.it

nostro precedente articolo correlato: Parco dell’Insugherata – è in arrivo Robin Hood

.

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Invito tutti i lettori del blog a visitare, mappa alla mano, la Riserva dell’ Insugherata: così facendo scoprirete un ambiente fantastico che non ha eguale in nessuna grande metropoli. E’ sufficiente indossare un paio di scarpe da ginnastica e in pochi minuti vi ritroverete tra boschi di querce e sughere, attraverserete ruscelli dalle acque pulite, osserverete molte specie di animali e uccelli che vivono a poche centinaia di metri dalla nostra città……..Mi auguro che soprattutto i bambini vengano portati in questo luogo così potranno godere, dal vivo, delle meraviglie di una natura ancora incontaminata. Buona passeggiata! Robin Hood.

  2. Credo che l’Ass. Robin Hood dovrebbe implementarsi con le attivita’ della coop.Climax invece che mettersi in alternativa.La gestione di una riserva come l’Insugherata non e’ fatta di sole passeggiate all’aria aperta, ma anche di altre attivita’ ,come il controllo antincendio che nel periodo estivo sono di vitale importanza per la riserva.
    Spero che la Vs. ass. assicuri una fattiva collaborazione in questo senso come chiunque interessato alla conservazione di uno dei luoghi naturalistici piu’ interessanti di Roma .
    Saluti

  3. Caro Guido, il Comitato Spontaneo RH non è “in alternativa” con nessuna Associazione e tantomeno con la Climax che è una Cooperativa costituita da personale qualificato (naturalisti, educatori, geologi) con programmi relativi alla gestione del patrimonio ambientale.
    RH nasce principalmente con lo scopo di ottenere la riapertura dell’ accesso di Via Panattoni ed è pronto, per quello che sono le sue modeste potenzialità, a collaborare con chicchessia.
    Se poi attraverso qualche “provocazione” riesce ad ottenere l’ intervento e l’ interessamento degli amministratori pubblici a guadagnarci sarà solo l’ INSUGHERATA!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome