Home AMBIENTE Roma – a Natale una festa unica al mondo

Roma – a Natale una festa unica al mondo

Presentato dal Campidoglio un cartellone unico di iniziative natalizie
natale-a-roma.jpgA Roma tutte le iniziative culturali che avverranno dall’8 dicembre al 6 gennaio quest’anno andranno sotto un unico nome: ‘Roma città Natale, una festa unica al mondo’, un cartellone presentato questa mattina dal Sindaco Alemanno che l’ha così commentato: “Abbiamo notato lo scorso anno un Natale abbastanza buio e dimesso. Riteniamo invece che proprio il Natale possa essere per Roma l’occasione per mostrare un volto nuovo nonostante le difficoltà economiche del momento. Abbiamo messo in programma una proposta di primo livello capace di tenere insieme l’identità della città, l’aspetto ludico della festa con quello della solidarietà. Non intendiamo fare una grande festa al centro storico e lasciare isolate le periferie. Crediamo che questo sia il primo banco di prova del percorso di animazione di Roma”.

Ad oggi gli eventi a calendario sono già 442, eventi artistici, di teatro, di danza e musica ma non mancheranno quelli destinati ai bambini. 
“E’ un work in progress – ha sottolineato Umberto Croppi, assessore alle politiche culturali – le cifre possono ancora aumentare. Periferie e centro storico saranno protagoniste delle iniziative. E’ un progetto che non ha precedenti, Roma è anche la capitale della cristianità, dove tante tradizioni sono nate. A dare il via alle iniziative sarà il primo dicembre l’inaugurazione del presepe firmato dallo scultore Ceroli. Le periferie saranno protagoniste con il grande concerto di Natale a Tor Bella Monaca, trasmesso in mondovisione, oppure con quello in programma a Capodanno in via Togliatti. E non mancheranno iniziative laiche, come il concerto di Capodanno che vedrà come protagonista Gianna Nannini e Giuliano Palma & The Bluebeeters” .
Annunciato anche il consueto arrivo di numerosi alberi di Natale e addobbi che decoreranno il centro storico e le principali piazze della città.

Tante dunque le iniziative in cantiere, non solo da parte del Comune di Roma.
Fra le tante ci piace segnalare quella lanciata dall’AIDAA, Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente, una campagna il cui slogan è “per Natale fai un atto d’amore: adotta un cane da un canile“.
“Sono infatti 150.000 i cani randagi presenti nei canili italiani, mentre altri 450.000 sono i cani randagi che vivono allo stato brado specialmente nelle regioni adotta-un-cane.jpgdel sud Italia. Inoltre, esiste il forte rischio che con il contenimento dei costi e delle spese della pubblica amministrazione centrale e locale, i Comuni si troveranno costretti a tagliare i fondi destinati al mantenimento dei cani nei canili pubblici e in quelli privati convenzionati, con il rischio per la stessa sopravvivenza di almeno 20.000 cani in tutta Italia”. Lo ha comunicato pochi giorni fa l’associazione Aidaa in un comunicato che si conclude così: “Per questo motivo l’Associazione italiana difesa animali ed ambiente ha lanciato questa iniziativa il cui obiettivo è togliere dai canili almeno 1.000 cani”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome