Home AMBIENTE Roma – Camilloni: cominciamo a verificare i residence che brulicano di immigrati

Roma – Camilloni: cominciamo a verificare i residence che brulicano di immigrati

comunicati-stampa.jpg“Proseguire i controlli sui dormitori abusivi utilizzati dagli immigrati che solitamente sono privi delle condizioni igieniche minime per l’uso abitativo”. Lo ha dichiarato Luigi Camilloni, Presidente dell’Osservatorio Sociale, riferendosi al dormitorio con diciassette posti letto scoperto in uno scantinato a piazza Vittorio ma con un occhio alla situazione di via Mastrigli.

“Bisogna cominciare a sequestrare gli immobili adibiti a dormitori abusivi e che vengono spesso affittati in nero a stranieri ed a prezzi che si aggirano attorno ai 150 euro a posto letto. Cominciamo a verificare i residence che brulicano di immigrati stipati in camere di 3 metri quadri”.
“Colgo l’occasione – ha concluso – per chiedere al Questore di Roma di intervenire su una situazione che dura da 30 anni, dove 203 famiglie attendono una risposta sul residence di via Mastrigli, già oggetto di interrogazioni parlamentari e articoli di stampa”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome