Home ATTUALITÀ Elezioni amministrative 2008 – Gianni Giacomini eletto presidente del XX Municipio

Elezioni amministrative 2008 – Gianni Giacomini eletto presidente del XX Municipio

gianni-giacomini.jpgSi è conclusa da pochi minuti la sfida per la presidenza del XX Municipio fra Gaetano Rizzo (PD) e Gianni Giacomini (PdL) con la vittoria di quest’ultimo. Il 61,41% dei votanti (che sono stati 73.527 su 119.758 aventi diritto, pari ad un’affluenza alle urne del 61%) si è dunque espresso a favore del candidato del Popolo delle Libertà designandolo alla guida del XX Municipio per i prossimi cinque anni.

Una vittoria annunciata, visto l’esito del primo turno ed i successivi apparentamenti che hanno aggregato intorno a Gianni Giacomini un vasto consenso.

Romano, 65 anni, libero professionista, da decenni in politica, già Assessore alle Politiche Sociali nell’ultima Consigliatura, Gianni Giacomini eredita dal precedente Presidente una situazione non facile ed un buon numero di problemi irrisolti. I grandi temi di Roma non sono infatti estranei al vasto territorio del XX Municipio, che spazia da Ponte Milvio fino a Cesano ed attraversa numerosi quartieri molto diversi ognuno dall’altro nei quali, comunque, sicurezza, viabilità, mobilità, degrado e decoro urbano, abusivismo edilizio – per citare i più importanti – sono argomenti all’ordine del giorno.

Ci auguriamo vivamente che Gianni Giacomini sappia e voglia differenziarsi dalla precedente presidenza, che sia e voglia essere un primus inter pares, un presidente di tutti, disponibile all’ascolto ed al dialogo con i cittadini, le associazioni ed i media e che sia rigoroso nell’applicare la trasparenza degli atti amministrativi che la Giunta e gli Uffici del Municipio produrranno sotto la sua guida.

Il suo programma è ambizioso, gli auguriamo dunque vivamente e con sincerità di riuscire a concretizzarlo ricordandogli inoltre che i cittadini, tramite VignaClaraBlog, gli hanno già posto 10 domande ed hanno dato piena fiducia, visto il risultato, alle sue risposte ed alle sue promesse, soprattutto in relazione alle iniziative che si è impegnato ad intraprendere nei primi 100 giorni del suo mandato. Ora dunque, attendiamo i fatti. Buon lavoro ed auguri, Presidente Giacomini.

  BALLOTTAGGIO
Candidato Voti %
GAETANO RIZZO 27.560 38,59
GIANNI GIACOMINI 43.863 61,41
Visita la nostra pagina di Facebook

32 COMMENTI

  1. Sono un cittadino,di Roma Labaro,complimenti al presidente Giacomini,
    volevo dirgli buon lavoro,perchè in futuro avremo parecchie cose da denunciare,Grazie buonasera

  2. Allora, ora che è Presidente della XX Municipalità – dopo un Fasoli da dimenticare – chi sa quante cose potrà fare… anche nel sociale…, perchè in questi anni non ho colto molto. Forse perchè ci vedo poco!
    Ma dopo Fasoli – l’Assente per il territorio – avremo il territorio del sociale abbandonato all’Esercito della Salvezza?
    Brividi di attesa!!

  3. Volevo approfittare per ringraziare tutti i cittadini del XX Municipio che hanno confermato la loro fiducia per il progetto politico del centro-destra e per Gianni Giacomini ma, anche e sopratutto, per quanti hanno creduto in Gianni Alemanno Sindaco, che già al primo turno era risultato vincente nel nostro Municipio.
    Marco Perina

    p.s. … la vittoria di Giacomini non è stata determinata da apparentamenti successivi, ma dall’impegno, dalla passione e, consentitemelo, dalla credibilità, del candidato Presidente.

  4. Ed ora cinque anni di governo PER il territorio! Da Roma a tutti i Municipi, compreso il nostro!
    Complimenti caro Gianni!

  5. La misura della serieta’ di questo nuovo governo del territorio, Municipio e Comune, verra’ valutata dalla tempestivita’ con cui sara’ affrontato il nodo della manutenzione ordinaria e ristrutturazione straordinararia della Scuola Media “Nitti”. Non si potra’ piu’ giustificare il grave degrado di una struttura pubblica con il rimpallo delle responsabilita’ tra enti. Staremo a vedere.
    Iacopo
    genitoriperlanitti.blogspot.com

  6. il XX municipio si conferma “feudo” di centrodestra, nessuna sorpresa
    avremo come consiglieri municipali:
    – Rizzo + 9 del centrosinistra
    e
    – Giacomini (pres) + 14 del centrodestra

    si ha un’idea del giorno in cui si sapranno le preferenze?

    Hamlet
    my blog http://technosoc.blogspot.com/

  7. Un forte augurio di Buon Lavoro a Gianni Giacomini ed alla sua squadra … conosce bene il territorio e sapra’ sicuramente fare un buon lavoro per dimenticare un passato imbarazzante. Mi raccomando, fra le mille cose, lo Sport nel XX come fonte di civismo e di educazione.
    Claudio Tinari.

  8. Egregio Dott. Giacomini,
    ho saputo che ha intenzione di far traslocare il mercato di ponte milvio che verrà sistemato definitivamente a giorni nel nuovo complesso di via Riano con la prossima inaugurazione. Ci faccia sapere gentilmente il motivo di tale incredibile decisione !? Aveva appena trovato una collocazione ad hoc … Non ci posso credere !
    Cordialmente.
    G.M.T.

  9. Egregio Dott. Tamponi,

    il mercato si sposterà a Via Riano e da lì non si sposterà.
    Ho parlato personalmente con il Presidente Giacomini che mi ha confermato che non ha mai detto di voler spostare il mercato di Ponte Milvio.
    Chi le ha detto una bufala del genere?

    Stefano Erbaggi
    Cons. PDL Municipio Roma XX
    347-0345297 stefanoerbaggi@hotmail.it

  10. Caro Presidente
    ho avuto il piacere di incontrala personalmente e di apprezzare la sua cordialità.

    Le auguro di essere in grado di soddisfare le richieste dei cittadini in tema di Sicurezza, Trasparenza, Partecipazione dei cittadini ora che potrà trovare una sponda diretta con il Consiglio ed il Comune di Roma .

  11. Caro Hamlet,

    per la precisione la composizione del nuovo Consiglio Municipale è:

    Lista PDL (14 eletti + il Presidente Giacomini)

    Perina, Scipione, Massimini, Erbaggi, Petrelli, Antoniozzi, Clarke, Mocci, Calendino, Lelli, Pasero, Ariola, Casasante, Sciarretti.

    Da sottolineare inoltre che la probabile presenza di assessori interni (ossia consiglieri a cui vengono assegnati incarichi di assessore) potrebbero far entrare ulteriori consiglieri, in questo caso abbiamo Mori e Brunella in pole position.

    Lista PD (6 eletti + Gaetano Rizzo)

    Sterpa, Tolli, Scoppola, Torquati, Paris, Cozza.

    Nel caso di dimissioni da parte di Rizzo entrerebbe al posto suo, secondo i meccanismi proporzionali, un candidato della Sinistra Arcobaleno: Pica.

    Lista Italia dei Valori

    Pandolfi.

    Lista UDC

    Molinari.

    Lista La Destra

    Antonini

    Stefano Erbaggi
    Cons. PDL Municipio Roma X
    347-0345297 stefanoerbaggi@hotmail.it

  12. Al neo presidente faccio i miei auguri, spero che rappresenti veramente una novità per questo nostro municipio. mi auguro che veramente sappia circondarsi di persone preparate per affrontare il suo programma e che sappia attingere il meglio da tutte le forze che lo hanno fatto vincere. E qui sono in dissaccordo con il sig Perina quando dice che la vittoria di Giacomini non è stata determinata da apparentamenti successivi, mi sembra un tentativo ingrato di disconoscere tutto l’aiuto dato dall’Udc di Molinari e dalla Destra di Antonini. Ma di questo avremo conferma nei prossimi giorni in quanto se questi voti vengono disconosciuti Molinari e Antonini non avranno alcun incarico, se invece vengono riconosciuti li vedremo su qualche poltrona importante . Mi piacerebbe conoscere il parere dei diretti interessati. grazie. Carlo

  13. Comunicato stampa
    30/04/2008

    I cittadini del Villaggio dei Cronisti si congratulano con Gianni Giacomini per la sua elezione a Presidente del Municipio XX. Ci auguriamo che Giacomini possa venire a trovarci al più presto nella nostra area per rendersi conto dei problemi lasciati insoluti dalla precedente amministrazione.

    In particolare, come andiamo ripetendo da più di un anno, vogliamo che venga risolta una volta per tutte la emergenza SICUREZZA, LEGALITA’, AMBIENTE e SANITA’ causata dal residence di Via Mastrigli.

    Accoltellamenti, tonnellate di immondizia, inquinamento delle falde acquifere, abusi edilizi nel Parco dell’Insugherata, un parcheggio edificato su carcasse di elettrodomestici, rischio incendio ed esplosioni a causa delle bombole del gas utilizzate nei micro-appartamenti di cui non si sa se abbiano mai ricevuto l’agibilità da parte del Municipio, del Comune, ASL, Vigili del Fuoco.

    Tutto questo nonostante la presenza delle forze dell’ordine del commissariato di Piazza Azzarita.

    Chiediamo al Presidente Giacomini e ai rappresentanti delle opposizioni, Alessandro Sterpa, Andrea Antonini e Giuseppe Molinari di mantenere gli impegni elettorali presi con i cittadini sul problema residence ed in primo luogo di rispettare l’impegno di fare rimuovere immediatamente il parcheggio illegale.

    Cordialmente.

    Comitato Cittadini Villaggio dei Cronisti
    Tomba di Nerone
    ccvcronisti@live.it

  14. auguri al presidente Giacomini, ma passando dal municipio al comune mi viene voglia di chiedere: ma Alemanno farà il sindaco a tempo pieno o part-time ? perchè oggi lo ho visto in TV mentre votava per l’elezione di Fini a presidente della Camera. Quindi se votava significa che è anche parlamentare oltre che sindaco e allora mi chiedo come farà a rispettare tutti gli impegni presi se dovrà stare anche alla camera. A meno che non pensi di dimettersi da questo incarico nei prossimi giorni. Qualcuno sa qualcosa ?
    ciao, Martina

  15. Spero che il nuovo presidente, appena insiediato, riesca a risolvere definitivamente il problema del residence mastrigli, problema che ogni giorno si acuisce di piu’.

    Faccio presente che non piu’ tardi di due settimane fa si è verificato l’ultimo episodio di violenza con un accoltellamento tra immigrati , il tutto alle 6 del pomeriggio!

    I residenti non sanno piu cosa fare, la misura è davvero colma.

    Condifiamo nell’intervento immediato del presidente Giacomini per restituire
    dignità, sicurezza e salute al martoriato villaggio dei cronisti.

  16. Auguri anche da parte mia al nuovo presidente, speriamo che sia nuovo veramente. Ma possibile che il sito del municipio 20 non dica niente sulle elezioni, sul nuovo presidente, sui nuovi consiglieri ? c’è ancora la fotografia di Fasoli e l’elenco dei vecchi consiglieri, è come se le elezioni appena avvenute non lo riguardasse, infatti è fermo da mesi sulle stesse notizie. Ma è questo il modo di fare informazione pubblica ? Giacomini, si dia da fare anche su questo argomento se vuole dare un segnale di novità. grazie.

  17. X Martina:
    Ovviamente Alemanno non potrà rimanere alla Camera; farà unicamente il Sindaco, dimettendosi da parlamentare (così come Veltroni si è dovuto dimettere per candidarsi a Premier)

    X Stefano:
    Non sono ancora stati fatti cambiamenti in quanto sabato scorso sono stati dati i voti ufficiali dei candidati, ma la proclamazione ufficiale verrà fatta solo questo weekend (speriamo). A seguito della proclamazione, si potrà insediare il nuovo consiglio municipale.

  18. Non ti preoccupare Martina, ieri da deputato Alemanno ha potuto votare per Fini Presidente della Camera perchè non ha ancora ricevuto l’investitura ufficiale di Sindaco di Roma! ….tra poco si dimetterà da parlamentare e manterrà fede agli impegni presi con i romani!
    Cordiali saluti, Simone Ariola.

  19. CARO GIACOMINI, POTREMMO COMINCIARE CON LA VIABILITA’, CHE NE DICE ?

    SONO USCITO DI CASA ( ZONA AZZARITA ) ALLE ORE 18,30.
    DIREZIONE S.ANDREA E RITORNO, TOTALE CIRCA 8KM TRA ANDATA E RITORNO.

    ANDATA :
    35′ MINUTI PER ARRIVARE ALLA CASSIA INCROCIO DUE PONTI, CIRCA 350MT.
    FILA IN SENSO CONTRARIO ININTERROTTA DI AUTO PRESUMIBILMENTE FINO AL CIRCOLO 2 PONTI ED OLTRE.
    RITORNO :
    VIA ORIOLO ROMANO E POI GIU’ PER LA CORSIA PREFERENZIALE , LA CASSIA DIREZIONE FUORI ROMA BLOCCATA NON SO DA DOVE.
    VIA PANATTONI BLOCCATA.
    HO LASCIATO LA MACCHINA E SONO SALITO A PIEDI.
    ARRIVO A CASA : ORA , ORE 20,20.
    PRATICAMENTE 2 ORE.
    FOLLIA.
    LA FOLLIA PIU’ FOLLE E’ CHE NON HO VISTO UNO STRACCIO DI VIGILE, MUNICIPALE !
    MA ‘NDO STANNO QUESTI ? CHE FANNO !
    E NESSUNO SI AZZARDI A DIRE CHE POTEVO ANDARE A PIEDI O CON GLI INESISTENTI MEZZI !

  20. Caro Aragorn, ho visto con i miei occhi il delirio di oggi: INCREDIBILE!!!
    Mi sono salvato perchè all’andata (direzione Ponte Milvio) la situazione era tranquilla, al ritorno (ormai quasi le 20.30) ho trovato fila, ma in circa 20-30 minuti me la sono cavata.
    Dico solo che qualsiasi strada che conducesse dalla zona Corso Francia – Vigna Clara verso fuori Roma era bloccata in fila.
    Oltre a chiedere qualcosa per risolvere il problema, questa situazione mi preoccupa in vista della Strada di Fondovalle: se attuano il progetto su cui ho messo gli occhi ho MOLTA paura.

  21. caro Pierluigi, io ho posto un problema più ampio di informazione pubblica e mi piacerebbe avere una risposta se non proprio dal nuovo presidente almeno da un funzionario responsabile del municipio, perchè è una voce ufficiale che vorrei sentire e non credo che tu lo sia. Mica per niente, ma vorrei capire perchè per avere una notizia ufficiale su quello che accade nelle nostre parti devo andare sempre sui siti ufficiosi e non su quello ufficiale.

  22. Stefano, non si lamenti cosi’ tanto, il sito del municipio è aggiornatissimo, pensi che viene pubblicizzata una mostra a Ponte Milvio pur essendo finita una settimana fa.
    Scherzi a parte, una novità c’è: oggi pomeriggio è stato messo un avviso che dice che sabato 3 maggio l’ufficio di Prima Porta e quello della Storta saranno chiusi al pubblico senza dire perchè e senza dire in quale altro ufficio potrò andare a rinnovare la mia carta d’identità che avevo deciso di fare approfittando del fatto che sabato non lavoro. Vediamo se indovino: in quei due uffici saranno tutti in ferie ? Nel pubblico impiego però, dove lavoro anche io, vale la regola che le ferie possono essere prese e vanno concesse sempre e solo compatibilmente con le esigenze di servizio. Forse il municipio 20 è un ufficio privato …. tanti auguri signor Giacomini, ne avrà di lavoro da fare .
    Clara.

  23. X Carlo A.

    Non mi sono interessato ai rapporti intercorsi, nel periodo del ballottaggio, tra il presidente Giacomini e le forze politiche diverse, e per certi versi distanti, da quella che rappresento; nulla so circa gli accordi con Molinari.

    Posso però rispondere su ciò che riguarda me: nessun incarico di governo verrà dato alla Destra-Fiamma Tricolore come contropartita di un appoggio esplicito che, al contrario di quanto avvenuto per l’UDC, ha riguardato tutta la lista della Destra-FT.

    Nonostante il buon rapporto personale instaurato con il neo presidente nel corso della capagna elettorale, ogni trattativa è stata preclusa dai dictat di una parte del pdl, quella ovviamente composta dagli ex an. Il mancato riconoscimento del contributo “offerto” a Giacomini è riprova e, al tempo stesso, causa di ciò che vado asserendo.

    Di certo fa sorridere l’analisi politica di un consigliere, nonchè papabile assessore, di lungo corso: nonostante la vittoria schiacciante al secondo turno, appare singolare che due anni e mezzo orsono, quando tutti i municipi finivano nelle mani del centro-sinistra, quando il candidato sindaco sbaragliava l’attuale primo cittadino senza appello, l’unico municipio a restare nel mani del centro-destra, si riconfermava al primo turno.
    Oggi, quando la gran parte dei municipi, sull’onda di un successo clamoroso di Alemanno, scelgono un governo di centro-destra, il XX necessita di un turno di ballottaggio. I numeri dicono che la mancata alleanza con UDC e Dstra-FT ha condotto Giacomini al ballottaggio; i numeri dicono che il loro appoggio, unitamente a quello di altre liste, come il Delfino, ha portato ai risultati da tutti verificabili.

    Poco male. In qualità di consigliere municipale sarò vigile osservatore dell’operato della giunta che si va insediando. Pur sedendo ufficialmente nei banchi dell’opposizione, offrirò il mio sostegno ogni qualvolta i proveddimenti da adottare siano condivisibili da me e condivisi dai cittadini, sarò inesauribile fonte di pubblica denuncia nei casi in cui ciò non dovesse accadere. Farò, insomma, ciò che si richiede a qualunque consigliere, libero, per mandato, da interessi e collocazioni politiche.

    Andrea Antonini

  24. Gran bella risposta Antonini, la ringrazio, era ora che nel nostro municipio un consigliere, anche se vicino ideologicamente alla maggioranza, dicesse voterò i provvedimenti condivisi dai cittadini e boccerò quelli che non lo sono. Il suo mandato si annuncia molto interessante….ma non dimentichi mai di informarli i cittadini. Auguri. Carlo

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome