Home ATTUALITÀ Elezioni amministrative 2008 – il XX Municipio al ballottaggio fra dichiarazioni, apparentamenti...

Elezioni amministrative 2008 – il XX Municipio al ballottaggio fra dichiarazioni, apparentamenti ed assonanze

duello.jpgSicurezza al primo posto e poi i trasporti, la viabilità ed i servizi ai cittadini. Questi i temi prioritari dibattuti, in questi ultimi giorni che ci separano dal ballottaggio, nei numerosi incontri tenuti da Gianni Giacomini (PDL, 47.9% al primo turno)  e da Gaetano Rizzo (PD, 39.7%) che si contendono l’elezione alla Presidenza del XX Municipio ognuno sulla base del proprio programma ed ognuno sulla tela tessuta in termini di apparentamenti ed assonanze. Vediamoli insieme.  

I programmi

In termini di sicurezza Gianni Giacomini dichiara che una volta eletto chiederà al Ministro dell´Interno più forze dell´ordine sul territorio e realizzerà il progetto Quadrilatero Roma 20,  una cabina di regia per il controllo congiunto del territorio con la Polizia Municipale, la Protezione Civile e il Municipio unitamente ad un numero verde che sarà istituito per le segnalazioni dei cittadini. Anche per Gaetano Rizzo serve un potenziamento delle forze dell´ordine, una maggiore sinergia fra queste ultime ed il XX Gruppo di Polizia Municipale il cui organico andrà aumentato, ma soprattutto serve più tecnologia, come ad esempio i sistemi di videosorveglianza, e maggiore illuminazione delle strade.  

Sui servizi ai cittadini sia Rizzo che Giacomini si impegnano a realizzare nel prossimo quinquennio la Sede del XX Municipio all’interno del territorio. Stessa convergenza di intenti sui servizi sociali: Giacomini ritiene necessario aumentare il numero degli asili nido, sia pubblici che in convenzione, ed aumentare ed aprire le palestre delle scuole anche ai cittadini mentre per Rizzo è necessario creare centri di salute polifunzionali nelle aree periferiche del territorio.

Viabilità e trasporti: Per Giacomini è importante avviare il sottopasso di Corso Francia, bonificare e riutilizzare le stazioni abbandonate di Vigna Clara e del Farneto  nonché prolungare il percorso della nuova linea della linea C della metropolitana oltre l’attuale capolinea previsto all´ospedale Sant´Andrea. Per Rizzo la metropolitana dovrebbe arrivare addirittura a Cesano e all´Olgiata per rendere finalmente fruibile a tutti con trasporto su ferro e su gomma il Sant´Andrea e per rendere quartieri come Vigna Clara, Fleming e Cassia collegati con le stazioni ferroviarie, le Università ed il centro della città.

Gli apparentamenti e le assonanze

 Stando ad un comunicato della scorsa settimana emesso dall’Ufficio Elettorale del Comune, entro Domenica 20 i candidati al ballottaggio avevano facoltà di dichiarare il collegamento con ulteriori liste rispetto a quelle con le quali erano collegati al primo turno. Nel XX Municipio alcuni apparentamenti son stati quindi resi pubblici entro tale data, altri avverranno informalmente su base assonanza politica o per analogia col comportamento adottato dai partiti in relazione al ballottaggio per l’elezione del Sindaco. Vediamo ambedue gli scenari.

L’UDC locale ha ufficializzato di voler dare il suo appoggio a Gianni Giacomini. Lo ha affermato qualche giorno fa Giuseppe Molinari, già candidato alla Presidenza del XX Municipio per l’Udc, dichiarando ” rispetto le indicazioni del mio partito che lascia liberi gli elettori di scegliere fra centrosinistra e centrodestra. I cittadini, che ringrazio ancora, in XX Municipio ci hanno dato 4.500 voti, premiando anni di buon governo con FI ed AN ed è per questo abbiamo un preciso dovere nei loro confronti: votare Gianni Giacomini Presidente del Municipio XX “.  Sempre in casa UDC locale registriamo invece la voce in controtendenza di Fabio Valente, consigliere uscente di tre mandati dal Municipio XX e Candidato dell’UDC alla Provincia di Roma, che, forte degli oltre 2800 voti ottenuti alla Provincia, ci ha dichiarato: “nell’ambito della libertà di voto indicata dall’Unione di Centro di Roma per i ballottaggi, per la Presidenza del XX io scelgo di votare l’amico Gaetano Rizzo, candidato rappresentativo di tutto il territorio e di tutto il tessuto sociale del municipio XX che già ha dimostrato capacità amministrative e che se eletto sarà un ottimo presidente. Io credo che gli abitanti di Roma Nord siano stufi di vivere e lavorare in un municipio lontano politicamente e amministrativamente dal Campidoglio mentre con Rizzo Presidente sarà possibile rinsaldare i rapporti istituzionali a beneficio della collettività“.

Per  La Destra Francesco Storace ha ieri dichiarato che ” non ci si può nascondere dietro l’alibi della libertà di coscienza, che è una posizione ipocrita non da partito politico ma da associazione apolitica“. La Destra ha quindi comunicato che appoggerà Gianni Alemanno come Sindaco e per quanto riguarda dunque il XX Municipio, Andrea Antonini, già candidato alla Presidenza del XX Municipio per La Destra, ci ha detto che avendo rilevato coincidenza di obiettivi fra il suo programma e quello del PDL locale, inviterà i suoi elettori a votare Gianni Giacomini. Non è un vero e proprio apparentamento, ma un aiuto “ufficioso” che certo a quest’ultimo non dispiacerà.

Anche con le liste Forza Roma ed Avanti Lazio non è stato fatto alcun apparentamento ma fonti attendibili ci dicono che Ottavio Pasqualucci, già candidato alla Presidenza del XX Municipio per tali liste, vista l’assonanza su numerosi temi programmatici quali la dignità di Roma e dei romani, la pulizia, il decoro urbano e la sicurezza, propende per appoggiare  Gaetano Rizzo.

Non abbiamo notizie in merito a cosa farà La Rosa Bianca ma avendo Mario Baccini, già candidato a Sindaco di Roma, dichiarato di  aver scelto di sostenere Alemanno, riteniamo che a livello locale il sostegno di Carolina di Napoli e del suo partito andrà a Giacomini.

Tutti al voto dunque Domenica 27 e Lunedì 28, dobbiamo decidere a chi affidare il governo del nostro territorio per i prossimi 5 anni.

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. GIACOMINI,RIZZO……….COME NON SI VOTA IL SIMBOLO D’APPARTENENZA MA LA PERSONA,MI AUGURO ,CI AUGURIAMO ANCORA UNA VOLTA CHE TUTTO QUESTO FERVORE DEI NOSTRI”POLITICANTI” NEL PROMETTERE IMPEGNO NEL NOSTRO QUOTIDIANO,LA SICUREZZA CHE IN QUESTO MOMENTO CADE COME IL PECORINO SULLA MATRICIANA, NON SI RISOLVI VERGOGNOSAMENTE IN UNA BOLLA DI SAPONE DOPO AVERCI CARPITO IL VOTO.

  2. l’UDC rimane un mistero per me. Prima corre da sola, subito dopo a livello nazionale e romano lascia libertà di voto ai ballottaggi, però nella stessa UDC del municipio 20 c’è un esponente che invita a votare per Giacomini ed un altro esponente che invita a votare per Rizzo. 4 gatti e 4 modi di pensare diversi. All’anima della coerenza ! ciao.
    Carlo Alberto

  3. qui di seguito sono riportati i voti dei candidati della PdL del XX Municipio

    PREFERENZE PdL XX MUNICIPIO

    1 PERINA 1.200
    2 SCIPIONE 1.018
    3 MASSIMINI 884
    4 ERBAGGI 862
    5 PETRELLI 826
    6 ANTONIOZZI 792
    7 CLARKE 755
    8 MOCCI 744
    9 CALENDINO 642
    10 LELLI 637
    11 PASERO 627
    12 ARIOLA 594
    13 CASASANTA 510
    14 SCIARRETTI 490

    15 MORI 386
    16 BRUNELLA 372
    17 TARGA 358
    18 PETRUCCI 278
    19 TOSI 248
    20 COSTANTINI 160
    21 MONACO 125
    22 TOMASELLI 77
    23 CALLARA’ 50
    24 DE CAPRIO 37

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome