Home ATTUALITÀ XX Municipio: salviamo il Pubblico Registro degli Interessi

XX Municipio: salviamo il Pubblico Registro degli Interessi

trasparenza.jpgVotata all’unanimità dal Consiglio del XX Municipio ed accolta con favore dai cittadini, il 28 Maggio 2007 vedeva la luce la Risoluzione n.48/2007 con la quale veniva deliberato di istituire un “Pubblico Registro degli Interessi”. In tale registro il Presidente, gli Assessori, i Consiglieri, il Direttore ed i Dirigenti del Municipio avrebbero dovuto (spontaneamente) dichiarare se essi o loro parenti fossero soci, dipendenti o collaboratori a qualunque titolo di società fornitrici di beni o servizi del Municipio o di organizzazioni con in vita un rapporto contrattuale di qualsiasi natura ed inoltre avrebbero dovuto dichiarare se loro parenti fossero dipendenti del Comune di Roma ma in servizio presso il Municipio.

La Risoluzione venne votata con il plauso della stampa perché, fatto eclatante, si trattava del primo caso a Roma di un governo di prossimità che decideva di autodisciplinarsi in modo così rigoroso.

Rigoroso e vigoroso, perchè avrebbe dato ai cittadini un concreto strumento per vigilare sull’imparzialità della pubblica amministrazione locale ed agli amministratori l’opportunità di allontanare da se eventuali dubbi di conflitti di interessi. Ne parlammo già nel nostro articolo “I have a dream” del 23 Settembre (leggi qui) nel quale peroravamo la sua attuazione. Ed oggi, passati altri quattro mesi, a che punto è ?

Dopo oltre otto mesi dalla sua approvazione il provvedimento è ancora sulla carta. Il regolamento attuativo, prerequisito per la sua messa in onda, doveva essere predisposto dalla Commissione Trasparenza ed approvato dal Consiglio Municipale ma pensiamo che qualcosa o qualcuno abbia impedito che ciò avvenisse, perchè il Pubblico Registro è oggi un registro mai aperto. Ed allora, temendo che anche in questo caso l’avvicinarsi della campagna elettorale distolga i nostri politici locali dagli impegni assunti, lanciamo il nostro appello affinchè una delle migliori Risoluzioni di questa breve consigliatura non diventi lettera morta dentro un cassetto.

Salviamo il Pubblico Registro degli Interessi, rendiamolo operativo prima dello scioglimento del Consiglio Municipale. Al Presidente della Commissione Trasparenza, al Presidente del Consiglio Municipale ed a tutti i Consiglieri chiediamo un atto di coerenza morale e politica e di impegno bipartisan: mettete all’ordine del giorno il regolamento e votatelo. Fate, per una volta, che nel nostro Municipio il principio della trasparenza non sia solo uno slogan.

Visita la nostra pagina di Facebook

17 COMMENTI

  1. Ci sto anch’io, cosa possiamo fare ? Ma i politici che dicono, lo faranno quanto richiesto ? Sarebbe veramente un bel gesto.
    Buona notte da Clara.

  2. Mi assocerei anche io, se non fossi intimamente convinto che in realtà non hanno nè interesse nè intenzione a rendere il Registro dei Loro Interessi, PUBBLICO.
    Perchè dovrebbero autodenunciarsi ?

  3. Aragorn, e perchè allora avrebbero votato la risoluzione, solo per darci un po’ di fumo negli occhi ? Oddio tutto è possibile e tutto c’è da attendersi ma su un tema cosi’ importante e serio voglio ancora avere un po’ di fiducia. Vero è che ancora non si è affacciato nessun politico a dirci la sua e questo è già un brutto segnale, di solito sono sempre cosi’ pronti ad intervenire..

  4. Fosse solo fumo quello che ci danno !

    Anche se non frequento spesso l’unieuro , generalmente sono ottimista.
    Però di fronte a certe cose , questo ottimismo tende a scemare.

    Delle tante cose che sono state chieste ed evidenziate negli ultimi mesi , in questo blog ad esempio , mi sembra che solo 1 sia stata portata a termine.
    Non mi ricordo neanche quale.
    Per tutto il resto nulla.

    Ed attenzione , di questo nulla , la ns circoscrizione è solo in minima parte compartecipe/corresponsabile perchè o per un motivo di deleghe o di autorizzazioni o di competenze o di fondi , una volta è il comune , un’altra c’entra l’atac piuttosto che la magistratura , un’altra volta ancora n’se po fà perchè è “mezzo privato”, alla fine un bel pugno di mosche e tante chiacchiere al vento.

    Dopo che vedi che per la discarica di via mastrigli, la corsia preferenziale della cassia, la messa in sicurezza della ciclabile e limitrofe, posteggi, giardini e per numerose altre e normali richieste il silenzio è calato, come si fa ancora a dire “l’ottimismo è il sale della vita” ?

    Quando ti accorgi che a fronte di anni a velocità di bradipo questi in una giornata votano “a forza” un nuovo piano regolatore di cui nessuno conosce le varianti che sono state fatte ( magari le conoscono solo qualche e ben selezionato costruttore ) che ti aspetti ?
    M’aspetto che bello bello stasera walter a porta a porta annunciando le proprie dimissioni da sindaco dichiarerà pure che lascia in eredità un nuovo piano regolatore che non veniva fatto dal 1909.
    Senza però dire come e perchè ed a favore di chi.
    Perchè tanto il “chi” , c’è e sicuramente non siamo noi.
    E ci farà sapere che – della serie “a volte ritornano” – incombe zombescamente e damocleo il buon francesco.
    Così , il cinematografaro a kilometri zero lascia , anzi rilascia , la poltrona a quello che l’unico segno che ha lasciato in passato è quello delle strisce blu sull’asfalto per i parcheggi a pagamento.
    E basta come segni tangibili , forse è un amante del mondo dei puffi.
    Tutto blu.

    E dovrei essere ottimista ?
    Se hai una motivazione per esserlo – ma valida – dammela subito che mi fai felice.

  5. I tempi sono ormai strettissimi, ma ne parlerò al Presidente della commissione Regolamento. Comunque sia, se ancora sarò in Municipio la prossima legislatura, sarà mia cura perseguire questo obiettivo!
    Cordiali saluti, Simone Ariola.

  6. Vi comunico che la Commissione Trasparenza ha approvato la bozza di regolamento del Pubblico Registro di Interessi che è stato protocollato la settimana scorsa ed indirizzato, per gli atti di aobbligo, al Direttore, al Municipio e alla Commissione regolamento, nonchè al Sindaco Veltroni.

    Ho inviato al blog la copia che chiedo la cortesia di scannarizzare e porre sul sito.

    Manca il parere dell’Autorità per la Privacy e l’approvazione del Consiglio municipale.

    A Vostra disposizione.

    Alessandro Sterpa
    Gruppo PARTITO DEMOCRATICO
    Pres. Comm. Trasparenza
    Municipio XX
    http://www.sterpa.it

  7. …scusate, dimenticavo, ma un pò di chiarezza.

    L’idea, il progetto e la risoluzione votata per l’istituzione del Registro dei pubblici interessi (PER PRIMI IN TUTTA ITALIA) portano la mia firma e quella del PD.

    Saluti.
    Scrivetemi per suggerimenti alessandro.sterpa@uniroma1.it.
    Ciao.

    Alessandro Sterpa
    Gruppo PARTITO DEMOCRATICO
    Pres. Comm. Trasparenza
    Municipio XX
    http://www.sterpa.it

  8. E’ chiaro ormai che qualcuno sta sfruttando il blog solo per il proprio interesse e per la imminente campagna elettorale! Sarebbe bene, invece rimanere più equilibrati affinchè non si trasformi il blog in una tribuna politica!!!
    ….Comunque proprio questa mattina in Commissione Regolamento ho chiesto di affrontare il tema in questione con la massima celerità, trovando la massima disponibilità sia del Presidente che della Commissione tutta.
    …unico inconveniente…che ormai il prossimo Consiglio utile potrebbe essere con la prossima legislatura!
    Cordiali saluti, Simone Ariola.

  9. Ecco come sarà disciplinato il Pubblico Registro degli Interessi. Il consigliere Sterpa ce ne ha inviato una copia che volentieri mettiamo a disposizione dei lettori, basta cliccare qui:

    https://www.vignaclarablog.it/wp-content/uploads/2008/02/regolamento-pri.pdf

    affinchè tale disciplina diventi operativa sembra che servano ora l’approvazione della Commissione Regolamento e quella, definitiva, del Consiglio Municipale.
    Ce la faremo prima che venga sciolto il Consiglio ? Sarebbe un gran bel gesto da parte di tutte le forze politiche.

  10. Vedo che con la massima sollecitudine il curatore del blog ha pubblicato la bozza del regolamento istitutivo del Pubblico Registro degli Interessi ma, ahinoi, devo constatare che altrettanta sollecitudine non c’è stata da parte del collega Sterpa, che, in qualità di Presidente della Commissione Trapsarenza, ha impiegato oltre 8 mesi per dare seguito a quello che il Consiglio Municipale aveva votato con la risoluzione 48/2007!!!Ostruzionismo o distrazione??? Ma soprattutto da che parte state miei cari curatori del blog??

  11. Siamo dalla parte della Trasparenza, Consigliere, come scriviamo spesso nei nostri articoli, e non dalla parte della commisione trasparenza, o di questo o di quel Consigliere.

    Nella fattispecie, se così non fosse, non avremmo cominciato a protestare sulla mancata attuazione della Risoluzione 48/2007 fin da Settembre 2007 con il nostro articolo

    https://www.vignaclarablog.it/20070923613/xx-municipio-i-have-a-dream-2/

    nel quale scrivemmo, non certo a plauso di chi presentò la proposta di realizzazione del registro,

    “..sono passati quasi 4 mesi e di questo Registro, negli atti del Municipio e nel relativo sito web, non v’è traccia. Ed allora chiediamo: quando sarà attuato e pubblicato ? E poiché abbiamo la sensazione che le sue pagine non avranno motivo di restare vuote non vorremmo che, passata la festa e gabbato lo santo, la dichiarazione d’intenti resti tale anziché tramutarsi in un atto concreto di reale trasparenza….”

    e non saremmo tornati di nuovo sull’argomento con il nostro appello “salviamo il PRI” di cui a questa pagina.

    Perchè noi alla trasparenza della pubblica amministrazione – locale in primis – ci crediamo cocciutamente, tanto cocciutamente che non smetteremo mai di scrivere e di chiedere a chiunque l’abbia votata, a chiunque oggi e domani sieda sugli scranni del Consiglio del XX Municipio, perchè non è stata mai attuata la Risoluzione 11/2004 votata a Marzo 2004 (ed addirittura rifinanziata ad hoc con la risoluzione 22/2005) che, sulla carta, doveva fare del sito web del Municipio una casa di vetro. E sulla carta è rimasta.

    Siamo dalla parte della Trasparenza, Consigliere, e dalla parte della libertà d’espressione, pronti dunque ad accettare tutte le critiche che questo nostro intervento probabilmente susciterà.
    Cordialmente,
    VignaClaraBlog

  12. Consigliere Molinari,

    Le ricordo che Lei è Vice Presidente della Commissione Trasparenza e non mi risulta un verbale nel quale Lei abbia mai sollevato la questione, quando è stato presente in Commissione.

    Si tratta di un argomento delicato dal punto di vista giuridico, come Lei può immaginare, essendo, oltre che Vice Presidente della Commissione Trasparenza, anche Avvocato.

    Inontre, La invito, come capogruppo dell’UDC, a sostenere, insieme al capogruppo del PD, nella prossima riunione dei Capigruppo che disporrà l’ordine del giorno del prossimo consiglio prima dello scioglimento, per approvarlo.

    Coraggio Cons. Molinari, ci regali un gesto di serenità e di trasparenza e ci aiuti ad approvare in COnsiglio il testo defintivo.

    Saluti.

    Alessandro Sterpa

    Pres. Comm. Trasparenza
    Municipio XX
    Gruppo PD
    http://www.sterpa.it

  13. Molinari, Sterpa, non litigate fino all’ultimo minuto ed invece fateci questo regalo: approvate questo regolamento prima dello scioglimento del consiglio municipale in modo che il prossimo se lo trovi pronto pronto per essere da subito applicato.
    Grazie.
    Maurizio

  14. Non solo sosterrò con forza l’inserimento del testo definitivo all’o.d.g. del prossimo consiglio ma, se sarò eletto Presidente del Municipio, ne farò una carta “costituzionale” della intera legislatura!!Tale decisione, infatti, scaturisce proprio da ciò che ha caratterizzato, da quando sono stato eletto consilgiere nel 2001, la mia politica che è quella della trasparenza, della giusta informazione e del dialogo costante con i cittadini. Ricordo il lavoro fatto con i comitati e i cittadini per la linea 188 Ponte Milvio – Farnesina, per la Piazza di via dello Sci e via del Golf, per il Giostraio nel Parco Atleti Azzurri di Italia e la sua riqualificazione, per il Parco di Via dell’Alpinismo, per il Parco di via del Podismo, per il Parco Tassoni di via della Farnesina, per la ex bocciofila nel Parco Atleti Azzurri di Italia, per il Parco Volpi e la scalinata di accesso lato via della Farnesina, per l’ottenimento dei fondi per la manutenzione stradale che hanno consentito, ad oggi, i lavori su via Nemea, via Apollo Pizio, via Orti della Farnesina, via della Farnesina, via della maratona, via Zandonai, via del Nuoto, piazza Moizo, via Pompeo Neri, piazza Carli, Largo Belloni,(presto arriveranno dal Piano Investimenti triennale 2008-2011 nuovi fondi per altre strade), ricordo ancora le varie campagne di sensibilizzazione per i problemi della sicurezza, del decoro urbano e del traffico a Ponte Milvio, gli incontri fatti per le osservazioni al Nuovo Piano Regolatore di Roma e al Preliminare del Piano di Assetto del Parco di Veio, del Piano di Assetto del Parco Monte Mario e dell’Insugherata, gli incontri fatti presso la mia commissione Urbanistica sulle Stazioni della Nuova linea C 2 della Metropolitana, le campagne di sensibilizzazione per la raccolta differenziata, la battaglia fatta e vinta per il taglio delle cubature dell’Accordo di Programma in via Flaminia km 8.500 (alt. centro Euclide), le compensazioni di Fleming, Prima Porta e Olgiata Romana, il Nuovo Mercato di Ponte Milvio, la battaglia vinta contro il Ponte di Corso di Francia, l’inserimento nel Nuovo PRG dell’asse Piazza dei Giuochi Delfici – Corso di Francia come centralità locale…….probabilmente avrò dimenticato alcune cose sul quadrante Vigna Clara Ponte Mivlio e per questo devo dire che c’è ancora tanto da fare………….L’IMPORTANTE SARA’ FARLO INSIEME!!!!!
    Giuseppe Molinari

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome