Home ATTUALITÀ Ripartiamo dal Tevere

Ripartiamo dal Tevere

ripartiamodaltevere.JPGVenerdì 23 novembre, presso il Circolo Canottieri Tevere Remo, si è tenuto l’incontro “ripartiamo dal tevere” al quale hanno partecipato tecnici ed esperti del settore e, fra gli altri, l’Assessore Regionale al Turismo, l’Assessore Comunale all’Ambiente, il Presidente dell’Ama, l’Assessore Provinciale al Turismo che unitamente agli esponenti del Comitato Promotore Liberinsieme hanno illustrato il progetto “Ripartiamo dal Tevere”.

L’obiettivo della tavola rotonda era quello di presentare e promuovere una petizione popolare per chiedere al Presidente del Senato un provvedimento legislativo per l’istituzione di un Organismo unico, che riordini e raccolga tutte le competenze relative al Tevere attualmente disperse tra vari enti e istituzioni, al fine di risanare e valorizzare il fiume puntando sullo sviluppo turistico, ed conomico e sulla tutela ambientale di uno dei più importanti corsi d’acqua del Paese che interessa ben quattro regioni dell’Italia centrale e tutta la nostra città.

Interventi per il risanamento, la sicurezza e la navigabilità del corso fluviale fino alla sua foce, l’accesso, la vivibilità e le attività compatibili, la balneazione del litorale romano e la costituzione di un parco fluviale sono solo alcune delle iniziative alle quali dovrà tendere il provvedimento legislativo.

Della necesità di istituire un organismo unico, del risanamento e della riqualificazione del Tevere ce ne aveva già parlato Sandro Bari nell’intervista rilasciataci ai primi di Novembre ed è per questo che, credendo in pieno nella sua visione, diamo spazio anche a questa nuova iniziativa.

Ripartiamo dal Tevere, dunque, per ripensare la nostra città. Questa potrebbe essere la massima sintesi delle tesi dibattute durante l’incontro.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome