Home ATTUALITÀ AMA: il tuo quartiere non è una discarica

AMA: il tuo quartiere non è una discarica

rifiutiingombranti.jpgL’AMA informa che domani, Domenica 18 Novembre, sarà l’ultimo appuntamento dell’anno con la campagna “Il tuo quartiere non è una discarica” per i Municipi pari.

Nel XX Municipio per l’occasione sarà allestita un’ecostazione aperta dalle ore 8:00 alle ore 13:00 in viale Tor di Quinto (parcheggio del Gran Teatro) ed un centro di raccolta aperto dalle ore 7:00 alle ore 13:00 in via Cassia km 19,680 (zona Olgiata). Ricordiamo che sarà possibile consegnare in queste postazioni sia i cosiddetti rifiuti ingombranti normali (sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.) sia i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.).

L’AMA provvederà poi a differenziare secondo la categoria merceologica (legno, ferro, vetro, plastica, altri metalli, ecc.) tutti i rifiuti differenziabili raccolti mentre quelli da apparecchiature elettriche saranno avviati al recupero per diventare nuovi oggetti (appendiabiti, giocattoli, vassoi, tegole per tetti, sedie e altro arredamento per esterni).

L’AMA invita i cittadini ad approfittare dell’occasione per svuotare armadi e cantine e liberarsi gratuitamente di quei materiali che non possono essere conferiti nei normali contenitori (per informazioni sull’iniziativa e sui siti coinvolti si può contattare la Sala Operativa AMA, attiva 24 ore su 24, ai numeri 0651693339/3340/3341).

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. discarica mastrigli:
    purtroppo, come la recente cronaca insegna, se non ci scappa il morto, gli uffici municipali, comunali e la polizia si rimpallano la responsabilità di agire.

    Tutto sommato non è così sbalorditivo rilevare che dopo un anno dalla denuncia operata da un Comitato di Cittadini della esistenza di una discarica nel cuore della Cassia, la immondizia sia ancora tutta laggiù e che i personaggi che l’hanno creata e permessa difficilmente saranno puniti, mentre, con ogni probabilità, i costi della bonifica ricadranno sulla cittadinanza.

    Per la discarica di Via Mastrigli, siamo veramente arrivati al momento della rimozione come promessa ed annunciata su questo blog dai consiglieri del municipio o siamo alla solita vuota improvvisazione della politica fatta di annunci e nastri tagliati ?

    E quali misure concrete adotterà il presidente del XX Municipio Fasoli per evitare che lo scempio ambientale e sanitario si ripeta ?

    Se Fasoli su questo argomento non ha nulla di concreto da dire, è meglio che faccia come ha fatto finora: stia in silenzio e lasci la parola ai cittadini e, quando sarà il momento, agli elettori.

    203 famiglie del Villaggio dei Cronisti hanno chiaro in mente il giudizio su come è stato amministrato dal municipio questo schifo e sulle responsabilità degli amministratori pubblici.

    Cordialmente,

    Dott. Alvise Di Giulio
    Comitato Cittadini Villaggio Cronisti
    Tomba di Nerone
    Roma

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome