Home CRONACA XX Municipio: la nuova sede è un miraggio o uno scandalo?

XX Municipio: la nuova sede è un miraggio o uno scandalo?

VignaClaraBlog Comunicati stampa

Riceviamo da Ludovico Todini, Capogruppo di AN del XX Municipio, e dal Consigliere Simone Ariola il seguente comunicato stampa che pubblichiamo, sottolineando che lo stesso fornisce una prima risposta al nostro interrogativo del 27 settembre ma che succede a via Flaminia km 8,5 ?

Come è noto la sede del XX Municipio insiste nel XVII Municipio, ed i costi di locazione passiva sono elevatissimi, circa 900 mila euro l´anno. Da qui la necessità di provvedere ad una sistemazione territorialmente idonea e senza canone di affitto.

Il Campidoglio nel 2005 con l´eco di alcuni Consiglieri dei DS del XX Municipio, annunciava la realizzazione della tanto anelata sede del Municipio Roma XX sul territorio, attraverso un accordo con la ditta Bonifaci per un cambio di destinazione d´uso trasformando, lungo la Via Flaminia, una concessione edilizia da centro alberghiero a residenziale e, con gli oneri concessori, si sarebbe costruita la sede. Poi la sconcertante notizia circa l´impossibilità della realizzazione diretta della sede da parte del costruttore se non attraverso indizione della gara d´appalto.

A distanza di quasi due anni mentre è sotto gli occhi di tutti la realizzazione della Corviale del XX Municipio lungo l´asse Flaminia, cioè le palazzine che il costruttore sta vendendo a prezzi da capogiro, una devastante cubatura di dubbio gusto architettonico ed urbanistico, non c´è alcuna traccia delle sorti della sede del XX Municipio, della ristrutturazione della scuola elementare di Grottarossa e dell´adeguamento di Via Valle Vescovo destinata ad un miglior collegamento con l´Ospedale S. Andrea.

I Ds del Municipio gridavano al “tradimento del Municipio che non ha vigilato sugli sprechi di denaro pubblico favorendo interessi privati ” e, inoltre, richiamavano l´attenzione sull´accordo che prevede prima la realizzazione degli edifici pubblici e poi quelli residenziali. E´ accaduto esattamente il contrario, ovvero sono stati realizzati solo gli edifici residenziali e della sede non v´è traccia. Dove risiedono gli interessi privati, in Municipio od in Campidoglio ? Lo scoprirà la Procura della Repubblica, ma nel frattempo chiederemo un Consiglio straordinario sull´oscura vicenda.

Per contatto diretto:
Simone Ariola +39. 338. 2750564
Ludovico Todini +39. 347. 4990889

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Segnalo che sul sito Vejo.it si parla nuovamente della nuova sede del XX Municipio e anche del sottopasso di Corso Francia, entrambi previsti nel nuovo bilancio comunale 2008.
    Sarebbe utile avere ulteriori informazioni, in particolare sul sottopasso, per il quale è prevista solo la progettazione, ma immagine che essa venga fatta sulla base di un tracciato e requisiti fissati dal comune.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome