Home AMBIENTE Ponte Milvio: al via la sorveglianza sulla pista ciclabile

Ponte Milvio: al via la sorveglianza sulla pista ciclabile

bici.gifUna buona notizia per chi ama pedalare sulla pista ciclabile Tevere-Nord che va da Ponte Milvio a Castel Giubileo, circa 10 km di percorso che si snoda tra campi ed accampamenti senza alcun presidio di sicurezza. Da lunedì 3 settembre avrà inizio un servizio di sorveglianza effettuato da una squadra di vigilianti che, a bordo di motorini elettrici, percorreranno la pista ogni giorno dalle 8 alle 19. Gli addetti alla sicurezza saranno dotati di cassette di pronto soccorso e di telefoni cellulari per poter intervenire in qualsiasi situazione di necessità.

E’ quanto stato approvato il 31 Agosto ,su proposta dell’Assessore all’Ambiente, dalla Giunta del Comune di Roma come prima risposta alla serie di aggressioni verificatesi recentemente a danno dei frequentatori delle piste ciclabili. Il servizio, che ovviamente interesserà tutte le piste di Roma, non sarà finalizzato solo alla tutela fisica ma i sorveglianti avranno anche il compito di fornire informazioni agli utenti, monitorare lo stato di pulizia e le necessità di manutenzione delle piste, raccogliere proteste e proposte dei cittadini.

Da parte nostra plaudiamo a tale iniziativa che, seppur eccessivamente tardiva, darà un senso di sicurezza in più a chi, avviatosi da Ponte Milvio sulla pista e percorse poche centinaia di metri, viene subito assalito dal dubbio se non sia meglio tornare indietro tanto desolato e tanto insicuro appare il percorso, viste le condizioni e lo scenario da noi descritti nel nostro articolo del 23 Agosto.

Ci auguriamo altresì che questa non resti un’iniziativa isolata: per rendere veramente fruibile la nostra pista ciclabile servono aree di sosta protetta ove trovare riparo dal sole cocente o dalla pioggia battente, almeno un punto di ristoro a metà percorso e tanta, tanta pulizia. E poiché è alla società RomaMultiservizi, che ha già in appalto il servizio di pulizia delle piste, che è stato affidato ora quello della sorveglianza, ci auguriamo che quest’ultimo sia efficiente ed all’altezza della situazione perché in quanto a pulizia le prestazioni di tale società, almeno sulla pista Tevere-Nord, fin’ora hanno lasciato molto a desiderare.

Claudio Cafasso

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Ho appena finito un giro perlustrativo lungo la pista ciclabile da Castel Giubileo, passando per Ponte Milvio fino a Prati e non vi è traccia dei ‘vigilantes’ della Multiservizi .

    Sorge il dubbio che il servizio di sicurezza affidato, utilizzando criteri discutibili, alla Multiservizi sia stato effettivamente fumo negli occhi per la manifestazione di inizio settembre. Infatti, l’associazione BiCi Roma ha sollevato il problema sicurezza lungo la pista ciclabile ed il Comune ha risposto con la vigilanza della Multiservizi. Ma dove sono? .

    E’ un caso fortuito – conclude Todini – mia cecità o, peggio, passata la festa gabbato lo santo?

    Ludovico Todini

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome