Home CRONACA e che dire di Via Gerolamo Belloni

e che dire di Via Gerolamo Belloni

caso risolto

Via Gerolamo BelloniRicevo da Andrea Acerbi e pubblico volentieri.

Via Gerolamo Belloni vedi mappa è una tranquilla stradina nel cuore di Vigna Clara che congiunge via C.Ferrero da Cambiano (dove c’è la Upim, tanto per capire) con via Napoleone Colajanni (piazza Jacini). E’ tranquilla, silenziosa, non ci sono negozi, ma ha un grosso difetto: è strettissima e nonostante ciò è a doppio senso di marcia.
Quando due auto si incontrano una delle due deve fare marcia indietro; quando poi si incontrano sulla curva a gomito è bene che ambedue abbiano buoni freni !
Per tanto tempo i residenti hanno chiesto che fosse istituito un senso unico di marcia, consapevoli di andare incontro ad un futuro disagio ma consci di migliorare in tal modo la qualità della viabilità.
Furono ascoltati e nell’Ottobre 2006 il Consiglio del XX Municipio votò alla unanimità una risoluzione (la n.48 del 30.10.2006) con la quale veniva decisa l’istituzione “al più presto” del senso unico di marcia.
Ci credereste ? Da allora sono passati 5 mesi e via Belloni è ancora a doppio senso…..a voi la morale.
(apro una parentesi per chiedermi primo a cosa servano le risoluzioni del Consiglio Municipale se poi vengono disattese dagli stessi organi del Municipio preposti a renderle esecutive secondo per suggerire ai Consiglieri di vantarsi di aver risolto un problema del territorio non quando fanno votare una risoluzione ma quando ne concretizzano il contenuto e chiudo la parentesi).

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Allora, conosco la situazione e sono d’accordo, una cosa simili si sta facendo per via S. Godenzo.
    Il problema credo è simile a quello della rimozione della corsia preferenziale di Via Cassia Antica: il Municipio ha espresso parere favorevole con quella risoluzione, ma probabilmente qualcuno (Vigili Urbani o dipartimento del comune di roma o chi altro ancora) si sarà opposto.
    Aspettiamo risposte dai consiglieri per avere maggiori delucidazioni.

  2. Credo che sia solo un problema di “lentocrazia” e non di ostacoli posti da terzi. Infatti, leggendo la risoluzione sopra citata si vede che il Comando del XX Gruppo dei Vigili Urbani aveva già dato parere positivo all’istituzione del senso unico. Dalla stessa risoluzione si evince poi che la decisione adottata rientra nel campo delle deleghe del Municipio tant’è che nessun Dipartimento è stato coinvolto.
    La risoluzione è inequivocabile: il Consiglio del Municipio ha dato mandato al Comando dei Vigili a istituire “a più presto” il senso unico di marcia.
    Ora si tratta di capire cosa si intenda per “al più presto” nel linguaggio lentocratico…

  3. confermo il parere di claudio. si tratta di lentocrazia…
    Purtroppo da quando sono stato eletto ho constatato che una volta fatte approvare le risoluzioni in consiglio municipale, il consigliere propositore deve “spingerle” assiduamente lungo tutto l’iter amministrativo, pena la lentocrazia….
    Non mi ricordo chi l’aveva proposto tale senso unico ma evidentemente si deve essere dimenticato di seguirlo successivamente…
    Subito dopo pasqua farò una verifica della situazione presso il Comando del XX Gruppo della Polizia Municipale.
    Vi informerò presto,

    Stefano Erbaggi
    Cons. AN Municipio Roma XX

  4. Grazie Francesco
    Questo è il tipo di azioni che i cittadini desiderano.
    Ci fai sapre poi la risposta?
    Grazie
    Fabrizio

  5. lentocrazia è un eufemismo, immobilismo è il termine giusto.
    la risoluzione è del 30 ottobre 2006, il primo intervento di sollecito è di Erbaggi ed è del 2 aprile 2007, il secondo è di Scoppola ed è dell’11 Aprile 2007. Ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire: via Belloni oggi, 27 maggio 2007, è ancora a doppio senso di marcia, in barba alla volontà del Consiglio Municipale ed a quella di noi cittadini.
    Poi dicono che ci allontaniamo dalle istituzioni e dalla politica….

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome