Farnesina, via il divieto: da oggi doppio senso di marcia fino a...

Farnesina, via il divieto: da oggi doppio senso di marcia fino a via Duchi di Castro

Via della Farnesina
VignaClaraBlog.it

Il buon senso ha prevalso, forse tornerà alla normalità la circolazione in via della Farnesina messa a dura prova da una settimana a causa della chiusura di via Ranuccio Farnese per impraticabilità del manto stradale. E’ crollato il muro del divieto di transito verso via Duchi di Castro.

A darne notizia è un laconico avviso della Polizia Municipale pubblicato questa mattina sul sito del XV Municipio. Nello stesso si legge che per far fronte alla chiusura di via R.Farnese causata da un dissesto della sede stradale e nelle more dei lavori di ripristino, per consentire la circolazione stradale nelle vie limitrofe è necessario modificare provvisoriamente la disciplina di traffico vigente in Via della Farnesina.

Pertanto, con decorrenza immediata e fino a cessate esigenze, in via della Farnesina viene istituito il doppio senso di marcia tra via Ranuccio Farnese a Via Duchi di Castro con obbligo di svolta a sinistra.

VignaClaraBlog.it

Inoltre, sul lato sinistro di via della Farnesina, da Via Duchi di Castro al civico 53 entra in vigore il divieto di fermata mentre dal civico 53 al 69 il parcheggio dovrà essere parallelo e non più a spina.

Ovviamente si raccomanda la massima attenzione a chi proviene da Ponte Milvio: abituato a muoversi lungo un senso unico ininterrotto, da oggi, all’altezza di via Duchi di Castro, si troverà le auto di fronte.

Visita la nostra pagina di Facebook

Via dei Duchi di Castro, Roma, RM, Italia

CONDIVIDI

3 COMMENTI

  1. Anche in questo caso si può dire che l’Ass. ai Lavori Pubblici – Urbanistica sua Eminenza Ing. Elisa Paris se c’era dormiva?

  2. da domenica scorsa è tutto come scritto, la cosa che preoccupa è che nessuno sta lavorando a via ranuccio farnese e che, comunque, sia su via della farnesina che su via degli orti della farnesina si sono già create due buche che se ci si finisce dentro con lo scooter ci si resta per sempre.

LASCIA UN COMMENTO