Home SPORT Foro Italico, tutto pronto per gli Europei di Atletica 2024

Foro Italico, tutto pronto per gli Europei di Atletica 2024

medal plaza
ArsBiomedica

Il conto alla rovescia per i Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024 è quasi terminato, dal 7 al 12 giugno i migliori atleti del continente si sfideranno allo Stadio Olimpico e nel Parco del Foro Italico (biglietti e abbonamenti in vendita su roma2024.vivaticket.it).

Una cornice unica al mondo per un evento all’insegna dell’inclusione, che consentirà agli appassionati di sport e alle famiglie di ammirare da vicino le stelle italiane e internazionali dell’atletica e di incontrarle ogni giorno al Foro Italico.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Durante le sei giornate dell’evento, all’esterno dello Stadio Olimpico, la Piazza della Fontana della Sfera si trasformerà nella ‘Medal Plaza’ di Roma 2024, dove ogni giorno verranno premiati gli atleti vincitori delle medaglie. Le cerimonie di premiazione si terranno due volte al giorno (a partire dalle 18 e dalle 23 circa), mentre le premiazioni della mezza maratona del 9 giugno si svolgeranno all’interno dello stadio al termine della gara.

La Medal Plaza costituirà il cuore del Fan Village di Roma 2024 e sarà aperta gratuitamente a tutti, a prescindere dal biglietto acquistato per seguire le gare degli Europei dentro lo stadio.

Il 7 giugno, dopo la prima sessione mattutina di qualificazioni in programma a partire dalle 9.35, i Campionati Europei prenderanno ufficialmente il via alle 18 con la “Opening Ceremony” nella Medal Plaza. Sarà uno spettacolo con musica, danza e visual show.

A seguire (ore 18.35) partirà la finale della marcia 20km femminile, in cui la campionessa olimpica Antonella Palmisano cercherà di regalare la prima medaglia degli Europei di Roma alla nazionale azzurra.

Tutti gli appassionati potranno vedere gratuitamente e da vicino la sfida delle marciatrici su un percorso inimitabile: le atlete partiranno dal Viale del Foro Italico, poi percorreranno 19 giri attorno alla Piazza della Fontana della Sfera e allo Stadio dei Marmi, prima di concludere la finale dentro l’Olimpico, che resterà accessibile solo ai possessori dei biglietti. Il giorno seguente, nella sessione serale dell’8 giugno, saranno poi gli uomini a confrontarsi sullo stesso percorso nella finale della marcia 20km maschile.

Lo Stadio dei Marmi, riportato al suo antico splendore e dotato di una nuova pista di atletica, si trasformerà nell’area di warm-up utilizzata dagli atleti che lo hanno già definito “lo stadio più bello del mondo”. Durante gli Europei sarà quindi possibile seguire da vicino gli allenamenti dei campioni circondati dalle statue in un contesto senza eguali al mondo.

Anche la Fontana della Sfera, totalmente riqualificata, riprenderà vita e tornerà a funzionare come una vera fontana a tutti gli effetti. Un altro simbolo storico del Foro Italico rigenerato, che diventerà il centro di un villaggio gratuito e aperto a tutti, attivo durante gli Europei dalle 9 del mattino fino a mezzanotte, per 90 ore complessive.

Si tratta di un’area da oltre 800 metri quadri di servizi food & beverage, zone di ristoro e commerciali, ma non solo: nel Fan Village verrà allestita un’area di pratica sportiva dedicata, per gli sportivi e i giovani, grazie alla collaborazione tra Sport e Salute, FIDAL, le società sportive e i corpi militari.

Nel Villaggio ci saranno anche spazi dedicati all’arte e al body painting, all’innovazione, grazie al progetto “Sport e Innovazione Made In Italy” curato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, e all’health-care, attraverso la campagna “Sport è Salute” condotta in collaborazione con il Ministero della Salute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome