Home CRONACA Tenta il suicidio da Ponte Flaminio, salvato dalla Polizia

Tenta il suicidio da Ponte Flaminio, salvato dalla Polizia

Ponte Flaminio
ArsBiomedica

Quando gli agenti dei commissariati Flaminio Nuovo e Prati sono arrivati sul posto hanno trovato un giovane di 28 anni pronto a lanciarsi nel vuoto. È servita una lunga attività di mediazione e di colloquio per farlo desistere.

A chiamare il 112 era stato il padre che lo aveva seguito dopo averlo visto molto demoralizzato per l’avvenuta interruzione di una relazione affettiva. Quando l’uomo ha visto il figlio raggiungere Ponte Flaminio e accingersi al drammatico gesto ha chiamato aiuto e dal 112 sono state immediatamente dirottate alcune pattuglie di Polizia.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

All’arrivo degli agenti il ventottenne era già al di là del parapetto, pronto a lanciarsi nel vuoto affrontando un volo di circa 20 metri.

I poliziotti hanno iniziato a parlargli con molta calma e quando hanno capito di aver conquistato la sua fiducia, si sono avvicinati di qualche passo. A loro, e in  lacrime, il giovane ha raccontato di avere recentemente interrotto la relazione con la compagna e di essere molto triste.

Gli agenti hanno continuato a farlo parlare fino a convincerlo a desistere dall’idea di suicidarsi. Poi lo hanno portato sul lato sicuro del ponte dove ad attenderlo c’erano il padre e il personale sanitario che lo ha accompagnato in ospedale per le cure del caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome