Home CRONACA Latitanti e spacciatori arrestati sulla Cassia

Latitanti e spacciatori arrestati sulla Cassia

polizia-arresto-giovane
immagine di repertorio
ArsBiomedica

In zona Cassia, nelle ultime ore sono stati effettuati due arresti da parte della Polizia.

Il primo è stato a cura degli agenti del Commissariato Flaminio Nuovo di piazza Azzarita e del XV Distretto Ponte Milvio che, durante un normale servizio di pattugliamento, hanno fermato un’auto con a bordo due uomini, un 45enne e un 39enne italiani.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Durante il controllo, uno dei due ha improvvisamente gettato un’arma tentando di fuggire ma è stato prontamente bloccato dai poliziotti. L’arma è risultata essere una pistola marca “Beretta”, con matricola abrasa e completa di caricatore e munizionamento.

I due sono stati arrestati con l’accusa di detenzione di arma clandestina e resistenza a pubblico Ufficiale. Successivamente è emerso che sul capo del 39enne pendeva un ordine di carcerazione di tre anni per reati inerenti  gli stupefacenti.

Sempre gli agenti del commissariato Flaminio Nuovo, hanno arrestato in via Veientana un 19enne italiano con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di hashish e marijuana e resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

I poliziotti erano venuti a conoscenza di un’attività di spaccio all’interno del parco Papacci ed effettuando un controllo hanno hanno notato il 19enne mentre estraeva da sotto terra una busta di plastica per poi nasconderla in tasca. Fermato per un controllo, il ragazzo ha dato in escandescenza tentando di fuggire. Una volta bloccato è stato perquisito e nelle sue tasche sono stati trovati 100 grammi di droga e 980 euro in contanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome