Home ATTUALITÀ Prima Porta, tredicenne aggredita da due minorenni davanti alla scuola

Prima Porta, tredicenne aggredita da due minorenni davanti alla scuola

ragazzina-aggredita
immagine di repertorio
Percorso obesità: Centro per la cura dell’obesità

Il fatto è avvenuto giovedì 21 settembre a Largo Borghi, Prima Porta, nei pressi dell’istituto comprensivo Karol Wojtyla. Erano circa le 14 quando, appena uscita di scuola, una ragazzina di 13 anni è stata avvicinata da una coetanea e da un’altra ragazza di qualche anno più grande.

In un amen, una le ha tirato una bottiglia d’acqua sulla testa, l’altra l’ha presa a pugni sul viso. Per la vittima si è reso necessario il trasporto al pronto soccorso del Policlinico Gemelli. Fortunatamente l’aggressione non ha avuto serie conseguenze fisiche, solo qualche giorno di prognosi.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Come si siano svolti i fatti lo ha denunciato la mamma della tredicenne ai funzionari del commissariato Flaminio Nuovo ai quali ha anche riferito la figlia è stata aggredita davanti suoi occhi alla presenza di altri genitori rimasti però passivi anziché intervenire, nonostante una delle due giovani impugnasse un coltello che però non ha avuto il tempo di usare.

Stando al racconto della mamma, a scatenare l’aggressione sarebbe stata una lite sorta su Instagram il giorno precedente fra la figlia e la coetanea. Per spiegarsi e riappacificarsi le due si erano date appuntamento all’uscita della scuola. Appuntamento al quale la seconda si è presentata però spalleggiata da una più grande e son volate le botte. Sul caso indagano gli investigatori del Flaminio Nuovo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome